Ponte sullo Stretto, l’esperto: “significa completare corridoio da …

0

[ad_1]

Non realizzare i corridoi come Palermo Berlino e il Lisbona Kiev vuol dire “fare guerra di retroguardia e non capire quali sono gli interessi nazionali“. Lo ha detto Fabrizio Palenzona, Presidente della Fondazione Crt, intervenendo alla sesta edizione di “La Ripartenza, liberi di pensare” nato da un’idea di Nicola Porro, direttore e ideatore del sito NicolaPorro.it. in corso al Centro Congressi della Fondazione Cariplo di Milano.

Quando anche Salvini dice colleghiamo Reggio Calabria a Messina e’ una diminutio assoluta – ha spiegato – e’ il corridoio Berlino Palermo, di questo stiamo parlando. E di tutto quello che c’e’ in mezzo: ferrovia, strada, reti telematiche energia. Il ponte di Messina e’ un pezzo di un corridoio che collega Berlino a Palermo e deve collegare l’Europa al Mediterraneo. La stessa cosa per la Lisbona Kienv che doveva passare nel centro della pianura Padana, il posto piu’ sviluppato d’Europa, e invece sta passando a Zurigo a Nord, perche’ facciamo guerre di retroguardia e non capiamo qual e’ l’interesse nazionale. Senza questa infrastruttura creiamo un gravissimo danno alla competitivita’ degli imprenditori“.

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo Ponte sullo Stretto, l’esperto: “significa completare corridoio da …
www.strettoweb.com è stato pubblicato il 2024-02-02 23:42:37 da Ilaria Calabrò

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More