Prevenzione infezione da West Nile: obbligo di trattamenti contro le zanzare

0

[ad_1]

Dal 28 luglio 2023 entra in vigore l’obbligo di effettuare trattamenti straordinari preventivi contro le zanzare nelle aree verdi dove si svolgono eventi serali aperti al pubblico.

Lo stabilisce l’ordinanza emessa, come ogni estate, dal Comune di Modena che ha l’obiettivo di ridurre la popolazione delle zanzare comuni e prevenire il rischio di infezioni trasmesse dalla loro puntura, in particolare il virus West Nile.

L’obbligo rimane in vigore fino al 31 ottobre 2023

Cosa prevede l’ordinanza

L’obbligo di effettuare trattamenti di disinfestazione preventivi in caso di manifestazioni pubbliche serali è a carico sia dell’Amministrazione, per quanto riguarda le aree verdi pubbliche, sia dei privati che organizzano eventi serali aperti al pubblico in aree verdi.
I trattamenti devono essere realizzati secondo le modalità indicate dalle linee guida della Regione Emilia-Romagna.

In particolare
Trasmissione del virus

Il virus West Nile si trasmette tramite la puntura della zanzara comune, quella “crepuscolare” (Culex pipiens), che colpisce principalmente gli uccelli e può infettare gli equini e le persone come ospiti terminali. Significa che da cavalli e persone l’infezione non si propaga ulteriormente. Normalmente il sistema immunitario è in grado di proteggere le persone dal virus che spesso risulta, quindi, asintomatico. Quando però i sintomi si presentino, si tratta di febbre, mal di testa, vomito e tremori.

Raccomandazioni utili

Si raccomanda, inoltre, di adottare sempre anche precauzioni personali per evitare il più possibile le punture delle zanzare: nel dettaglio, per ridurre la presenza degli insetti negli ambienti chiusi occorre utilizzare zanzariere alle finestre, fornetti elettrici o vaporizzatori adatti all’uso domestico e repellenti a uso topico, indossare indumenti di colore chiaro che coprano il più possibile, evitare profumi, creme e dopobarba che possano attrarre gli insetti.

Campagna contro la zanzara tigre

Sempre fino al 31 ottobre prosegue anche la campagna contro il proliferare della zanzara tigre.

[ad_2]

Source link

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More