Profondo rosso per i ciociari, quarta sconfitta consecutiva: Frosinone 2-3 Monza

0

[ad_1]

Un Frosinone dal doppio volto non riesce a recuperare il risultato negativo. Prosegue la striscia di sconfitte per Di Francesco, ma di positivo c’è stato l’approccio della seconda metà di gara: il Frosinone ha messo a segno due gol, dopo aver subito il terzo gol accidentalmente siglato da Soulé nella sua porta.

Primo Tempo

Dopo una fase iniziale di studio, il Monza si rende protagonista della prima azione al sesto minuto, quando Colpani tenta la conclusione dal limite dell’area, ma il suo tiro termina a lato. Il Frosinone risponde all’ottavo minuto con Cheddira, il quale, spostandosi sulla sinistra, calcia verso la porta, ma il suo tiro finisce fuori bersaglio. Al 14º minuto, il Monza si fa nuovamente avanti con un cross di Carboni, ma Colpani non riesce a cogliere l’appuntamento e il pallone sfuma oltre la linea.

Al 16º minuto, D’Ambrosio si lancia in una bella incursione, ma non riesce a calciare in porta, costringendo Reinier a concedere un calcio d’angolo. La partita si sblocca due minuti più tardi, quando Mota, dopo un eccellente assist da Carboni, si ritrova completamente solo nell’area di rigore e batte Turati. Al 26º minuto, si verifica un problema con il VAR, causando una breve interruzione della partita. La gara riprende senza l’ausilio della tecnologia. Al 32º minuto, su calcio di punizione sconfitto da Harroui, Di Gregorio compie un grande intervento deviando il pallone in calcio d’angolo.

Al minuto 45, Soulè perde palla in modo decisivo, permettendo a Mota di ripartire e servire Carboni. Quest’ultimo, trovandosi faccia a faccia con Turati, mantiene la calma e segna il secondo gol. Dopo sei minuti di recupero, il primo tempo si conclude con il Monza in vantaggio per due reti a zero.

Secondo Tempo

Il Frosinone fa la sua prima comparsa nel secondo tempo dopo appena due minuti, con il neo-entrato Caso che tenta un tiro dal limite: Sorrentino è bravo a deviare in angolo. All’ottavo minuto, una buona azione della squadra ospite vede Caso servire Soulè al limite dell’area dalla sinistra; l’argentino prova il tiro, ma Sorrentino blocca facilmente il pallone. Al decimo minuto, Soulè completa la sua giornata negativa con un autogol: su un cross in area di Carboni, il numero 18 mette la gamba sbagliata e batte il proprio portiere.

Un minuto dopo, il Frosinone risponde con un gol di Harroui, entrato in area da destra, portando il punteggio sul 3-1. Al 16º minuto, Soulè tenta ancora con un bel sinistro, ma il tiro si spegne sul fondo. Al 23º minuto, i ragazzi di Di Francesco hanno un’altra buona occasione con Harroui che, dalla destra, crossa per Soulè, il cui tiro viene respinto a pochi passi dalla linea da un difensore avversario.

Al 28º minuto, il Frosinone ottiene un calcio di rigore, con Caso atterrato da D’Ambrosio. Soulè realizza, spiazzando Sorrentino. Al minuto 44, il Monza crea un’azione interessante, entrando in area con Carboni, ma Turati compie una grandissima uscita per salvare la propria porta.

Pagelle

Turati: 5,5 Poco impegnato durante il primo tempo, non può nulla sulle reti avversarie.

Monterisi: 5 Deconcentrato e sfortunato con un campo in condizioni non ottimali, concede molte ripartenze al Monza.

Okoli: 5,5 Si comporta bene con gli attaccanti del Monza, ma il suo unico errore concede il gol ai brianzoli.

Lusuardi: 5,5 Colpani è una spina nel fianco, ma Lusuardi riesce ad arginarlo come può.

Lirola: 5,5 Il suo cliente più scomodo è sicuramente Pereira, ma si comporta bene sulle ripartenze.

Harroui: 6 Mantiene costante il suo rendimento anche nel primo tempo, quando tutta la squadra sembra addormentata. Suo il gol del 3-1

Barrenechea: 6 Parte in sordina, ma poi nella seconda frazione di gioco prende in mano la situazione e dirige il centrocampo.

Gelli: 5,5 Oggi era orientato troppo verso la fase difensiva, tanto che si è del tutto scordato quella offensiva.

Reinier: 6 Dopo Harroui è forse uno dei migliori in campo. Attento in copertura cerca di costruire in fase offensiva.

Soulè: 5 Perde il pallone che porta al secondo gol del Monza; molto sfortunato sul suo autogol. Si consola con il rigore segnato.

Cheddira: 5 Non ha molti spiragli verso la porta, ma quando riesce a trovare spazio è troppo impreciso nel battere a rete.

Mazzitelli (46′): 6 Entra con la cattiveria giusta per provare a ribaltare il risultato. Entra col giusto piglio e con l’intento di ribaltare il risultato.

Caso (46′): 6 Insieme a Mazzitelli dà nuovo brio ai ciociari. Si comporta molto bene e contribuisce largamente all’arrembaggio ciociaro.

Kajo Jorge (59′): 6 Ha fatto vedere il possibile nei trenta minuti in cui è stato impiegato.

Ibrahimovic (84′): S.V.

Cuni (84′): S.V.

Foto: Twitter Frosinone Calcio

[ad_2]
L’articolo Profondo rosso per i ciociari, quarta sconfitta consecutiva: Frosinone 2-3 Monza
www.romait.it è stato pubblicato il 2024-01-06 17:42:20 da Patrizio Trecca

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More