Province, via libera in Commissione Affari Istituzionali

0


PALERMO – Il ddl Province ottiene il disco verde dalla commissione Affari istituzionali dell’Assemblea siciliana. Il testo è stato esitato questa mattina e approderà in Commissione Bilancio e poi in aula dopo la pausa estiva per il via libera definitivo.

Il disegno di legge, che reintroduce le elezioni di primo livello per gli enti di area vasta e prevede 60 collegi da 120 mila abitanti, ha incassato il voto contrario dei soli pentastellati.

Il centrodestra siculo gioisce del risultato. “Un altro importante appuntamento rispettato dalla maggioranza. La riforma delle Province, con la reintroduzione dell’elezione diretta, rappresenta un obiettivo del programma di governo. Un nuovo modello istituzionale essenziale per la migliore gestione del territorio. Sono certo che alla ripresa dei lavori, anche l’Aula, nel rispetto delle regole parlamentari e della dialettica politica, approverà la riforma attesa da anni”, ha commentato il presidente della Regione, Renato Schifani. 

“Siamo soddisfatti del passaggio in Commissione Affari Istituzionali, aspettiamo il passaggio in aula per portare a dimora una delle grandi riforme che avevamo promesso in campagna elettorale”, gli fa eco l’assessore Andrea Messina. Secondo la tabella di marcia, i siciliani potranno tornare al voto nel 2024 (in una data utile da individuare dalla metà di aprile a alla fine di giugno). 

“Finalmente sarà reintrodotto il voto diretto, restituendo ai cittadini la parola che era stata loro negata dalla nefasta abolizione delle Province voluta dal governo Crocetta all’insegna della demagogia e che ha comportato pure gravi ricadute sui servizi”, hanno commentato i deputati di FdI Marco Intravaia e Giusy Savarino.  


L’articolo Province, via libera in Commissione Affari Istituzionali
livesicilia.it è stato pubblicato il 2023-08-02 16:10:05 da Roberta Fuschi

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More