RAI 11 Consulenti musicali. Bando, requisiti, come candidarsi

0

[ad_1]

La Rai ha indetto un avviso di selezione finalizzato all’assunzione di Consulenti musicali.

La selezione è rivolta a diplomati e prevede la copertura di 11 posti di lavoro presso diverse sedi in Italia situate in Campania, Lazio, Lombardia e Piemonte. Non è richiesta esperienza.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 12 settembre 2023.

Precisiamo che non si tratta di un concorso pubblico ma di una selezione pubblica.

Vediamo insieme tutte le informazioni in merito ai posti di lavoro, alla selezione, il bando da scaricare e come candidarsi all’opportunità di lavoro Rai.

CONSULENTI MUSICALI RAI – POSTI E SEDI DI LAVORO

La Rai – Radiotelevisione Italiana Spa – ha avviato una selezione per individuare 11 risorse da inserire in azienda con contratto di apprendistato professionalizzante, nel ruolo di Consulente Musicale.

Le risorse individuate saranno assegnate alle seguenti sedi di lavoro:

  • n. 4 posti per la sede di Milano;
  • n. 4 posti per la sede di Torino;
  • n. 2 posti per la sede di Roma;
  • n. 1 posto per la sede di Napoli.

Nella domanda di partecipazione, i candidati dovranno indicare un’unica sede per la quale intendono concorrere.

AVVISO CONSULENTI MUSICALI RAI (BANDO)

Gli interessati alla procedura per 11 assunzioni Rai di Consulenti musicali sono invitati a leggere attentamente l’AVVISO di selezione (Pdf 140 Kb).

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione alla selezione per le assunzioni RAI di consulenti musicali dovrà essere presentata entro le ore 12 del 12 settembre 2023, tramite procedura telematica, collegandosi a questa pagina e selezionando l’annuncio “Consulenti Musicali 2023”. Da qui è necessario compilare l’apposito form, previa registrazione al portale Rai.

La domanda di ammissione on line deve essere compilata in tutte le sue parti e inoltre è necessario allegare:

  • un curriculum vitae in formato europeo aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  • certificato o copia di Diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore con indicazione della votazione (in formato .pdf);
  • certificato o copia di Diploma di Conservatorio (vecchio ordinamento) o Diploma Accademico AFAM di II livello conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato (in formato .pdf);
  • copia di patente automobilistica in corso di validità cat. “B” (in formato .pdf).

COSA FA IL CONSULENTE MUSICALE RAI

Il Consulente musicale svolge le seguenti mansioni:

  • propone e collabora nella scelta delle musiche sulla base delle caratteristiche della produzione, film, programma radiotelevisivo o prodotto multimediale;

  • può comporre e/o realizzare colonne sonore, sigle e jingle ed assiste alle operazioni accessorie anche attraverso l’uso di software di editing musicale;

  • fornisce tutte le indicazioni utili alla ripresa audio/video;

  • assiste il Maestro Direttore d’Orchestra nell’impostazione dell’esecuzione;

  • è fra le figure addette alla compilazione dei rapporti musicali e compila scalette di trasmissione per programmi musicali per i quali fornisce assistenza nelle fasi di realizzazione e di trasmissione.

REQUISITI RICHIESTI

Posso presentare domanda di partecipazione alla selezione per le assunzioni di Consulenti musicali Rai quanti sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 18 e i 29 anni e 364 giorni;
  • diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore;
  • diploma di Conservatorio (vecchio ordinamento) o Diploma Accademico AFAM di II livello conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato;
  • patente di guida automobilistica cat. “B”;

Sono ammessi all’iter selettivo i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

Non potranno partecipare all’iniziativa selettiva o, se idonei, non potranno essere assunti coloro che:

  • siano stati licenziati dalla Rai o da un’altra Società del Gruppo per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo;
  • abbiano già svolto un periodo di lavoro continuativo o frazionato presso altro datore di lavoro in mansioni corrispondenti alla qualifica oggetto del presente Avviso di Selezione per un periodo superiore a 18 mesi;
  • risultino già alle dipendenze della RAI o di altra Società del Gruppo in forza di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche di apprendistato, in corso di esecuzione al momento della data di scadenza del presente avviso, o che sia instaurato, mediante sottoscrizione del contratto di assunzione, durante il periodo di svolgimento della selezione, ovvero di validità della graduatoria;
  • abbiano già stipulato con Rai o con altre Società del Gruppo uno o più contratti di lavoro subordinato, anche a termine, per lo svolgimento delle mansioni oggetto del presente Avviso di Selezione, al livello contrattuale 3 o superiore, a prescindere dalla durata, oppure ad un livello contrattuale inferiore al 3 ove il periodo complessivo di impegno sia stato superiore a 18 mesi.

PROCEDURA SELETTIVA

La selezione pubblica si baserà sulla valutazione dei titoli, su una preselezione, su un colloquio con prova tecnico professionale e, infine, su un colloquio conoscitivo motivazionale. Per ciascuna sede di lavoro verrà attivato un processo di selezione, quindi per ogni sede sarà stilata una graduatoria.


VALUTAZIONE DEI TITOLI

Alla procedura selettiva potranno accedere le prime 275 unità (più eventuali ex-aequo) individuate sulla base di un punteggio determinato dalla valorizzazione dei titoli. Il numero degli ammessi è il seguente:

  • Milano: 100 posti;
  • Torino: 100 posti;
  • Roma: 50 posti;
  • Napoli: 25 posti.

Ecco i titoli che verranno valutati.

  • Voto di Diploma di conservatorio (VO) o Diploma Accademico AFAM di II livello conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato: fino a 10 punti;
  • Ulteriori Diplomi di conservatorio (VO) o Diplomi Accademici AFAM di II livello oltre a quello dichiarato come titolo obbligatorio: fino a 15 punti;
  • Corsi di formazione post diploma e/o post lauream, dalla durata di almeno 200 ore complessive (ottenute anche sommando differenti corsi) nei seguenti ambiti: musicologia, produzione musicale, tecnologie musicali, strumento, canto, composizione e arrangiamento: fino a 8 punti;
  • Conoscenza della lingua inglese attestata dagli Enti certificatori riconosciuti dal MIUR: fino a 6 punti.

PROVE D’ESAME, PRESELEZIONE E COLLOQUI

Per ciascuna sede verrà attivato un processo di selezione articolato su due fasi. Pertanto, i candidati ritenuti idonei durante la valutazione dei titoli, saranno selezionati in base alla seguente procedura:

  • I Fase preselettiva – Multiple choice, da remoto:
    – test scritto a risposta multipla diretto a verificare il livello di cultura generale, le conoscenze specifiche richieste dal ruolo (acustica, organologia, analisi musicale, estetica della musica, editing e software audio, storia della musica, generi musicali, teorie e tecniche del processo realizzativo del prodotto radiotelevisivo e multimediale, elementi di copyright), abilità generali, attitudini specifiche e conoscenza della lingua inglese.
  • II Fase – Colloquio/prova tecnico-professionale e colloquio conoscitivo-motivazionale, in presenza:
    – colloquio/prova tecnico-professionale (max 50 punti) con approfondimento delle conoscenze e delle competenze tecnico professionali possedute, con valutazione del curriculum vitae e prova tecnico-professionale che prevede: ascolto e lettura di una partitura, riconoscimento degli strumenti, creazione di un jingle a partire da un brano proposto, mixaggio audio, supporto alla regia video nel corso di un concerto, fondamenti fisici del suono.
    – Colloquio conoscitivo-motivazionale (max 50 punti): conoscenza del candidato e approfondimento delle sue motivazioni e aspettative. Potranno essere utilizzati anche strumenti quali test attitudinali e di personalità.

La I fase di selezione verrà svolta a distanza, per conoscere la dotazione tecnica necessaria per poter svolgere la prova rimandiamo alla lettura dell’AVVISO.

DATE SELEZIONI E COMUNICAZIONI

Le prove di selezione si svolgeranno nelle seguenti date e modalità:

  • 1 Fase preselettiva: 29 settembre 2023 – in modalità da remoto;
  • 2 Fase: a partire da ottobre 2023 – in presenza in una sede tra Milano, Torino, Roma o Napoli.

Ai candidati ammessi alle singole fasi verrà inviata una mail con i dettagli delle prove (si invita a controllare la casella di posta antispam/indesiderata). Tutte le comunicazioni con i candidati avverranno esclusivamente per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura.

Gli esiti di ammissione alla selezione, alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno inoltre pubblicati sulla Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it.

GRADUATORIA

Al termine di ciascuna procedura selettiva verrà redatta una graduatoria finale per ciascuna Sede, generata dal punteggio ottenuto nella II Fase (max 100 punti): il punteggio ottenuto sarà considerato utile alla formazione della graduatoria finale solo se il candidato avrà conseguito un punteggio minimo di 30/50 in ogni singola prova. La soglia minima di idoneità è quindi fissata a 30/50 in ciascuna prova.

Ciascuna graduatoria avrà validità per 36 mesi dalla data di pubblicazione.

ASSUNZIONE E STIPENDIO

Le risorse selezionate verranno impiegate in Azienda mediante contratto di apprendistato professionalizzante, della durata di 36 mesi, ai sensi dell’art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati e Operai in qualità di Consulente Musicale. I candidati saranno tenuti alla permanenza nella sede prescelta per almeno 5 anni.

Lo stipendio del consulente musicale RAI prevede una Retribuzione Annua Lorda di ingresso pari a circa 26.400 euro che raggiungerà la cifra lorda minima di circa 29.600 euro allo scadere dei 36 mesi.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Vi invitiamo a scoprire anche i casting RAI aperti e l’approfondimento dedicato alla sezione Rai Lavora con noi che offre una panoramica sulle selezioni dell’azienda.

Potete inoltre consultare la pagina dedicata ai concorsi pubblici 2023, che è costantemente aggiornata con tutti i nuovi bandi, e la sezione che raccoglie i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, potete restare sempre aggiornati in materia di concorsi e lavoro iscrivendovi gratis alla nostra newsletter e anche al canale Telegram che segnala le novità in anteprima.

di Caterina S.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su “segui”.


[ad_2]
Leggi tutto l’articolo RAI 11 Consulenti musicali. Bando, requisiti, come candidarsi
www.ticonsiglio.com è stato pubblicato il 2023-08-24 08:30:46 da Caterina Simonato

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More