Sei decessi in poche ore sulle strade in Sicilia, tutte giovani i morti, le foto e le storie – BlogSicilia

0

[ad_1]

Giorni drammatici, tragici, sulle strade siciliane. Sei decessi nel giro di poche ore, un bilancio pesantissimo. L’ultimo, in ordine di tempo, un incidente mortale a Palermo all’ingresso dell’ospedale Civico. Uno scontro violento tra due moto, una che stava entrando in ospedale l’altra che stava uscendo.

La dinamica

Una delle due procedeva a forte velocità. L’impatto è stato violentissimo. Uno dei due motociclisti, Giovanni D’Anna, 51 anni,  è deceduto sul colpo. E’ stato soccorso dai sanitari del 118 ma per lui non c’è stato nulla da fare. Le indagini sono condotte dagli agenti della polizia municipale.

Bilancio aggravato per l’incidente della Caltanissetta-Gela

Si è aggravato il bilancio dell’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio sulla Ss 626 Caltanissetta-Gela, salito a tre il numero delle vittime. Il sinistro avvenuto all’altezza del viadotto Capodarso. E’ morta anche la giovane che era stata trasportata in gravissime condizioni all’ospedale Sant’Elia. Eleonora Modica, 31 anni, questo il nome della ragazza, era già andata in arresto cardiaco quando era arrivata in pronto soccorso ma i medici erano riusciti a rianimarla. Poi, nonostante le condizioni disperate, hanno tentato di operarla ma la 31enne è morta durante l’intervento chirurgico.

Le altre due vittime

La ragazza viaggiava insieme a un altro giovane di 28 anni, Giovanni Fossile, deceduto sul colpo. Lo schianto è avvenuto con un’altra auto sulla quale viaggiava Arianna Ceccarelli, di 36 anni, anche lei morta sul colpo, e un uomo di 41 anni trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Enna. Un’altra auto, con a bordo due quarantenni, è stata coinvolta in maniera marginale e i due occupanti sono rimasti feriti in maniera lieve.

La tragedia di Ramacca

Incidente mortale nella notte in viale Libertà, a Ramacca. A perdere la vita il 20enne Ivan Oliveri che era alla guida di una Ford Focus con a bordo altri due ragazzi. In base alle prime ricostruzioni, avrebbe perso il controllo dell’auto finendo prima contro un lampione della pubblica illuminazione e poi contro un albero. Inutili i soccorsi, per Ivan non c’è stato nulla da fare ed è deceduto sul colpo. Feriti in maniera lieve gli altri due passeggeri

Altro incidente nel Ragusano

Le tre vittime coinvolte nell’incidente erano a bordo di una Opel Corsa e di una Toyota Yaris che, per cause ancora da accertare, si sono scontrate. Le due vittime di ieri sono un anziano di 70 anni e un giovane di 30. Un altro incidente ieri era avvenuto anche sulla Cava d’Aliga-Sampieri in contrada Corvo. Dalle prime informazioni era rimasta coinvolta una signora anziana: dopo aver perso il controllo dell’auto, la vettura è cappottata. La donna, trasportata in ospedale, non sarebbe in gravi condizioni. Il traffico è stato bloccato per consentire la bonifica dei luoghi e la rimozione dell’automobile nonché i rilievi dell’incidente.

Nel Messinese deceduto motociclista

A chiudere un tragico week-end anche la morte di un uomo di 40 anni originario di Marsala e residente a Reggio Calabria, Michele Arduca. E’ deceduto in un incidente stradale. Avrebbe perso il controllo della moto all’altezza del curvone poco prima dell’incrocio con la via Doria, in direzione di Patti marina. La Polstrada di Sant’Agata Militello ha effettuato i rilievi. Il motociclista, stando ai primi rilievi, giunto all’altezza dei caselli autostradali del centro di Patti ha perso il controllo del mezzo. A quel punto si è andato a schiantare con estrema violenza contro i guardrail. Immediati i soccorsi, il 118 ha trasportato l’uomo all’ospedale dove però è giunto già deceduto.

Articoli correlati



[ad_2]
L’articolo Sei decessi in poche ore sulle strade in Sicilia, tutte giovani i morti, le foto e le storie – BlogSicilia
www.blogsicilia.it è stato pubblicato il 2023-07-31 11:31:43 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More