Si fa bonificare 1000 euro fingendosi poliziotto. «C’è un ammanco n…

0

[ad_1]

FABRIANO – Si era finto un poliziotto premuroso, che si era accorto di un ammanco nel conto di un ragazzo ed aveva dato la sua disponibilità ad aiutarlo per recuperare il denaro, ma in realtà era un truffatore che lo ha “alleggerito” di mille euro facendosi bonificare la somma. L’episodio è accaduto nei giorni scorsi a Cupramontana: vittima del raggiro un ventenne, contattato da un uomo il quale si è spacciato per un agente e lo ha avvertito che in base ad alcuni controlli si era verificato un ammanco di 100 euro sul conto corrente.

«Ti guido io, così li recuperi», ha detto offrendo il suo aiuto. Ma in realtà, aveva portato il giovane ad effettuare alcune operazioni informatiche finalizzate a farsi trasferire soldi, con la transazione per complessivi mille euro andata a buon fine. Una volta scoperto l’inganno, il ventenne si è rivolto ai carabinieri che dopo indagini mirate sono riusciti a rintracciare il truffatore: è un 30enne di Napoli, pluripregiudicato, che è stato così identificato e denunciato.

Dovrà rispondere del reato di truffa anche una 40enne residente in Lombardia. Aveva postato online l’annuncio della vendita di una Mercedes coupé di seconda mano, con un prezzo molto vantaggioso, per cui richiedeva il pagamento di un acconto di mille euro. A cadere nel tranello un quarantenne di Fabriano, che dopo aver versato la caparra non è più riuscito a rintracciarla. Gli accertamenti effettuati dai Carabinieri di Fabriano hanno permesso di risalire all’identità della donna, che è stata così denunciata.

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo Si fa bonificare 1000 euro fingendosi poliziotto. «C’è un ammanco n…
www.anconatoday.it è stato pubblicato il 2024-03-16 13:15:12 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More