Stadio di Pineto, il nodo delle luci  – Teramo

0

[ad_1]

PINETO. Se da un lato ci sono delle certezze circa la disputa da parte del Pineto calcio delle prime tre o quattro partite interne del campionato di serie C all’Adriatico Cornacchia di Pescara, dall’altro rimangono dubbi da sciogliere sul nodo principale, ossia quello di dotare il campo sportivo Mariani Pavone di un impianto di luci idoneo a trasmettere in diretta streaming le partite serali nei mesi successivi all’inizio del campionato di C.
Al vaglio ci sarebbe la possibilità di noleggiare gli impianti per evitare che le partite possano giocarsi in altri stadi, come quello di Teramo per esempio. Sulla questione il consigliere delegato Ernesto Iezzi ieri ha precisato: «Il Comune in sinergia con la proprietà della società sportiva si sta muovendo su quattro priorità indicate dalla Lega Pro che sono quelle della sistemazione del manto di gioco e dei servizi interni, della messa a norma dei parcheggi esterni e del potenziamento dell’impianto luci per l’appunto. Su questo ultimo aspetto c’è al vaglio anche la possibilità, in un primo momento, di dotarsi di soluzioni alternative come quella del noleggio dei fari. Ci stiamo organizzando e stiamo lavorando affinchè nel più breve tempo possibile sia tutto pronto per far giocare la squadra in dimora».
Sull’entità degli investimenti necessari per la messa a norma e l’adeguamento degli impianti non c’è ancora un importo definito. Certo è che questo impegno economico dovrà essere affrontato dal presidente del Pineto calcio Silvio Brocco in parte, oltre che dall’amministrazione comunale. Sembra assodato che un punto a favore dello stadio pinetese sia quello di non dover ampliare i parcheggi e le aree esterne, ritenuti sufficienti dagli ispettori di Lega, mentre tra le azioni necessarie ci sono l’allestimento di una sala antidoping e medicheria e l’adeguamento degli spogliatoi.
Domenico Forcella
©RIPRODUZIONE RISERVATA .



[ad_2]
L’articolo Stadio di Pineto, il nodo delle luci  – Teramo
www.ilcentro.it è stato pubblicato il 2023-08-01 03:04:00 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More