Startup innovative: dalla Regione Campania 30 milioni di euro per lo sviluppo di prodotti e servizi – Primo Piano

0

[ad_1]

19/06/2023 – Le startup innovative campane Proseguono a crescere e grazie alla Regione Campania potranno rafforzare il proprio posizionamento competitivo.

Al via la terza edizione dell’avviso Campania Startup – annualità 2023 – per la creazione e il consolidamento di startup innovative ad alta intensità di conoscenza, attraverso lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi innovativi in coerenza con le traiettorie prioritarie della “Strategia regionale di Ricerca e Innovazione per la Specializzazione Intelligente – RIS3 Campania”.

Con questo strumento si intende continuare a sostenere la competitività del territorio regionale attraverso il supporto alle startup innovative nel processo di crescita che possa assicurarne la sostenibilità di medio – lungo periodo e lo stimolo alla nascita di nuove idee imprenditoriali. L’avviso è, infatti, rivolto sia alle startup innovative già costituite e operanti nelle Aree di specializzazione della RIS3 Campania, sia alle persone fisiche che intendano promuovere un nuovo progetto di impresa.

Tra gli elementi centrali dell’avviso:

·         Innovatività e Vicinanza al Mercato – I progetti che saranno finanziati dovranno caratterizzarsi per l’elevato contenuto innovativo ed essere sul mercato al massimo tra dodici mesi.

·         Investimenti – l’investimento minimo dovrà essere di 70.000 euro con un contributo non inferiore a 50.000 euro. Il contributo massimo sarà di 350.000 euro per un investimento di importo massimo di 500.000 euro.

·         Intensità di aiuto – l’intensità è pari al 70% della spesa ammissibile, nel caso in cui la spesa ammissibile risulti di importo pari o inferiore 100.000 euro, l’intensità è aumentata all’80% della spesa ammissibile.

·         Premialità – saranno valutati con punteggio aggiuntivo la capacità del progetto di creare nuova occupazione: la rilevanza della presenza nella compagine di giovani e/o donne, la localizzazione dell’iniziativa in una delle aree interne della Campania (SNAI 2021-2027).

L’avviso sarà gestito in maniera innovativa attraverso la piattaforma digitale https://servizi-digitali.regione.campania.it/ProgettiStartUp che si aprirà il giorno 16 giugno e accoglierà le proposte progettuali fino al 31 luglio.

Gli impatti attesi sono:

·         la valorizzazione economica dei risultati della ricerca,

·         l’allargamento della base di startup innovative,

·         l’aumento dell’occupazione qualificata,

·         l’avanzamento tecnologico sulle aree strategiche della Strategia di Specializzazione Intelligente: Aerospazio, Agritech, Biotecnologie e Salute dell’uomo, Beni culturali – Turismo e Industria creativa, Energia – Ambiente e Costruzioni sostenibili, Materiali avanzati e Nanotecnologie, Tecnologie abilitanti ICT, Trasporti e Logistica, Blue growth, Moda e Design.

Negli ultimi 5 anni la Campania ha conseguito significativi risultati nell’ambito della ricerca, dell’innovazione e delle startup, attestandosi tra i territori più dinamici a livello nazionale: prima regione per tasso di imprenditorialità giovanile (7,7%, contro media nazionale 5,6%), terza regione per startup innovative con oltre 1420 startup, con una crescita da luglio 2015 del +455%, seconda regione per incubatori certificati (7). Napoli e Salerno rientrano nella classifica delle prime dieci città per numero di startup innovative.

La Campania – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – vuole mantenere il suo primato di amministrazione che investe sui giovani e le loro aspirazioni imprenditoriali. Abbiamo voluto dare un segnale importante con risorse economiche rilevanti, anche in considerazione degli ottimi risultati raggiunti nella precedente programmazione. L’obiettivo è sostenere molte imprese e stare al loro fianco proprio in fase di avvio, valorizzando innovazioni e competenze a beneficio di tutto il territorio campano.

La nuova generazione imprenditoriale innovativa è pronta a sostenere la competitività della Campania. Ci aspettiamo come nelle scorse edizioni una bella risposta in termini di qualità di proposte dal territorio e vogliamo anche attrarre promettenti realtà nazionali. Gli indicatori economici, in questo momento, posizionano la Campania come una delle regioni più aperte e innovative in Italia”, ha dichiarato Valeria Fascione, assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania.

[ad_2]
L’articolo Startup innovative: dalla Regione Campania 30 milioni di euro per lo sviluppo di prodotti e servizi – Primo Piano
www.regione.campania.it è stato pubblicato il 2023-06-16 12:16:08 da Regione Campania

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More