“Tanto clamore per 2 euro del piattino, e noi che lavoriamo cosa dovremmo dire?” – Savonanews.it

0

[ad_1]

Una giovane coppia soggiorna in un B&B, poi scappa senza pagare: è successo ad Albenga, in una struttura ricettiva del centro storico.

Me lo aspettavo – spiega il titolare – ma non mi sono sentito di respingerli, visto che c’era una donna. Normalmente mi faccio pagare al check in, ma già da subito si sono manifestati i problemi. Mi hanno detto che non avevano abbastanza soldi, neanche sulla carta. Poi mi hanno promesso un pagamento da parte della mamma di uno dei due”.

Fatto sta che i soldi sul conto non arrivavano – prosegue -. Hanno parlato con la mamma che ha assicurato di aver fatto il bonifico, intanto i due giovani insistevano perché li tenessi in struttura, che la capacità finanziaria c’era e che non dovevo preoccuparmi, ma sapevo che quei soldi non li avrei mai ricevuti”.

La coppia avrebbe dovuto lasciare la struttura martedì 22 agosto, “ma, approfittando della mia assenza, sono scappati già al lunedì sera senza avvisare. E ovviamente senza pagare i 324 euro più gli extra”.

Il titolare ha già fatto la denuncia ai Carabinieri e passerà la pratica all’avvocato. “Non è la prima volta che capita, anche ad altri colleghi, ma mi fa sorridere tutto il clamore da parte di un turista per un piattino di condivisione pagato 2 euro a Finale, ma noi che lavoriamo, chi ci tutela? Cosa dovremmo dire?”.



[ad_2]
L’articolo “Tanto clamore per 2 euro del piattino, e noi che lavoriamo cosa dovremmo dire?” – Savonanews.it
www.savonanews.it è stato pubblicato il 2023-08-23 20:00:00 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More