Terracina, “Ordine Ario Romano”, chiuse le indagini per razzismo

0

[ad_1]

La procura di Roma ha chiuso le indagini a carico di 12 persone appartenenti al gruppo antisemita «Ordine Ario Romano» che venne smantellato nel giugno del 2021 grazie a un’operazione condotta dai carabinieri del Reparto Operativo Speciale.
Le accuse, contestate dal procuratore aggiunto Michele Prestipino e dal pubblico ministero Erminio Amelio, sono quelle di associazione a delinquere finalizzata alla propaganda e all’istigazione per motivi di discriminazione etnica e religiosa. I militanti, che hanno tra i 26 e i 62 anni, pubblicavano sui social contenuti razzisti e antisemiti e risiedevano in varie regioni italiane. Per la precisione 6 nel Lazio, di cui 4 tra Roma e provincia, uno a Latina e uno a Frosinone, tre in Sardegna, uno in Calabria, uno in Abruzzo e uno in Lombardia. Tra i sei componenti della nostra regione ci sono anche un terracinese e un domicialito a Fondi, che all’epoca aveva rispettivamente 60 e 52 anni.

A rischiare il processo anche Francesca Rizzi, la donna che avrebbe vinto nel 2019 il concorso per «Miss Hitler» sul social network russo «VK».
In seguito all’indagine, il giudice per le indagini preliminari di Roma aveva disposto per tutti l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Secondo l’accusa, gli appartenenti al gruppo neonazista utilizzavano i social e un gruppo Whatsapp per incitare alla discriminazione e alla violenza razziale, xenofoba, etnica, antisemita e religiosa. A loro firma anche invettive contro i migranti, con messaggi come «affondare tutte le navi ong nel Mediterraneo e abbattere tutte le chiese, sinagoghe e moschee sarebbe la soluzione di parte dei nostri problemi».



[ad_2]
L’articolo Terracina, “Ordine Ario Romano”, chiuse le indagini per razzismo
www.latinaoggi.eu è stato pubblicato il 2023-07-29 13:30:02 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More