Tirocini, reinseriti nel lavoro in 58  – Teramo

0

[ad_1]

TERAMO. Ieri nella sede del Bim di Teramo sono stati illustrati i risultati raggiunti dal progetto “Spazio Lavoro Futuro”, risultato tra i vincitori dell’avviso pubblico “Agorà Abruzzo – Spazio Incluso” promosso dalla Regione con l’obiettivo di sostenere progetti di innovazione sociale e progettare la realizzazione di nuovi centri di aggregazione in grado di contrastare la povertà educativa, culturale e sociale. Il progetto, che aveva come capofila la Comunità montana di Tossicia (retta dal commissario Claudio D’Archivio), aveva l’obiettivo di creare le precondizioni migliori per l’avvio e la sostenibilità del Centro turistico polivalente (Ctp) di Tossicia, comunemente conosciuto come “Galoppatoio”, rendendolo un punto di attrazione e aggregazione riconosciuto per il reinserimento socio-lavorativo, e sviluppare una prima applicazione pratica del modello attraverso la selezione e la presa in carico di 100 soggetti svantaggiati da inserire in un percorso sperimentale di orientamento, formazione e tirocinio.
Per quanto riguarda il Ctp è stato approntato il progetto di riqualificazione funzionale, comprensivo di un business plan che ne permetterà, una volta intercettati fondi e risorse, il rilancio e la sostenibilità economica e funzionale. Sul lato della formazione i soggetti individuati sono stati debitamente formati e accompagnati in specifici tirocini formativi all’interno di importanti realtà del territorio (pubbliche e private), dando loro la possibilità di riconvertirsi e di rientrare così nel mondo del lavoro grazie a una nuova professionalità al passo con i tempi. Complessivamente hanno preso parte alle attività di progetto 179 utenti. Alcuni partecipanti, durante il percorso, hanno scelto di rinunciare al beneficio e sono stati sostituiti da nuovi utenti ammessi con scorrimento di graduatoria.
Al termine del progetto sono stati 58 i soggetti che hanno portato a termine, con successo, il percorso previsto dal progetto e hanno conseguito diverse qualifiche professionali. I tirocini, svolti all’interno di importanti realtà del territorio teramano (47 in soggetti privati e 11 presso enti pubblici), hanno avuto la durata di tre mesi e hanno previsto il riconoscimento di un’indennità di partecipazione pari a 600 euro mensili a utente. (red.te)



[ad_2]
L’articolo Tirocini, reinseriti nel lavoro in 58  – Teramo
www.ilcentro.it è stato pubblicato il 2023-07-28 03:21:00 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More