Trasporti, via a lavori per ricariche bus in Valbisagno – Notizie

0


Al via oggi i lavori per la
realizzazione della sottostazione elettrica in Valbisagno a
Genova, primo passo per la realizzazione della nuova
infrastruttura elettrica per la viabilità urbana genovese
nell’ambito del progetto dei 4 assi Tpl. Si tratta della terza
sottostazione dopo quelle di Sampierdarena e San Benigno e verrà
utilizzata una tecnologia innovativa, flash charging, che
coprirà 15 chilometri di lunghezza lungo la sponda destra del
Bisagno dal capolinea di Prato a quello di Piazzale Kennedy –
Fiera del Mare.

   
“Si tratta di un altro importante step per la
riconfigurazione del trasporto pubblico urbano lungo l’Asse
Centro che doterà la Valbisagno di una nuova flotta di mezzi di
trasporto elettrici, confortevoli e a impatto ambientale zero –
ha dichiarato l’assessore comunale alla mobilità integrata e
trasporti Matteo Campora -. Saranno due anni molto impegnativi
dal punto di vista della cantierizzazione e messa a terra di un
progetto, quello dei 4 Assi, destinato a rivoluzionare il modo
di muoversi a Genova, incentivando l’utilizzo del mezzo pubblico
a scapito di quello privato. Saranno messi in servizio 145 mezzi
elettrici nel quadro di un investimento complessivo di 470
milioni di euro, un intervento epocale per la nostra città”
Le ricariche flash puntuali consentiranno nello specifico,
oltre al “charging” ai capolinea, di ricaricare i nuovi bus di
18 metri, la cui gara è in fase di finalizzazione da parte di
AMT, durante i pochi secondi di salita e discesa dei passeggeri
in fermata.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Source link

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More