“U Pagghiaru”, che spettacolo a Messina con l’antica tradizione di …

0

[ad_1]

Che festa nel giorno dell’Epifania a Bordonaro. “U Pagghiaru”, antica festa popolare di Messina legata al mondo agricolo, risale all’XI secolo e fu introdotta dai Padri Basiliani che portarono dall’Armenia l’uso di festeggiare con riti solenni, celebrati sotto un grande albero a forma di capanna, il giorno del Battesimo del Signore. Ancora oggi, ogni anno, il giorno dell’Epifania nel villaggio di Bordonaro, la comunità messinese si ritrova intorno all’albero detto “U Pagghiaru”, che simboleggia benessere e prosperità sia per la nuova stagione che si avvicina che la capanna della Natività per la sua forma conica. La singolare composizione è caratterizzata da un palo, realizzato con rami di castagno assemblati, ricoperto da fronde di acacia e adornato con ciambelle di pane e agrumi.

Messina, Basile: “grande manifestazione, ringrazio tutti”

“Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito all’ottima riuscita della manifestazione. U Pagghiaru rappresenta un importante momento di aggregazione per tutta la cittadinanza, per celebrare le tradizioni popolari siciliane e per rinnovare l’augurio di un anno nuovo ricco di abbondanza e prosperità”, è quanto afferma il sindaco di Messina, Federico Basile.

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo “U Pagghiaru”, che spettacolo a Messina con l’antica tradizione di …
www.strettoweb.com è stato pubblicato il 2024-01-06 18:32:27 da Danilo Loria

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More