ucciso con una sola coltellata – Lavocedigenova.it

0

[ad_1]

Due colpi con un coltello da caccia: uno al cuore e uno alla gola. Con questo gesto Sergio Frisinghelli, 58 anni, ha ucciso il vicino di abitazione, Alessio Grana, 35 anni.

Secondo l’autopsia il colpo alla gola non sarebbe stato letale, l’altro invece è stato il colpo mortale che ha tolto la vita al 35 enne.

LA VICENDA

È sabato sera, introno alle ore 21, in via Costamezzana, a Santa Margherita Ligure. Grana si presenta davanti all’abitazione di Frisinghelli, probabilmente sotto l’effetto di alcol o droghe, armato di un mattarello di legno. Quando il 58enne apre la porta di abitazione viene colpito.

Inizia così la discussione a quel punto prende un coltello dall’armadio e colpisce con le due coltellate il 35enne. 

L’ITER GIUDIZIARIO

Frisinghelli si trova ora nel carcere di Marassi. Oggi davanti al gip ha ripetuto prima versione dei fatti, non si aggrava dunque la sua posizione.

Per l’avvocato Claudio Zadra, legale di…

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo ucciso con una sola coltellata – Lavocedigenova.it
www.lavocedigenova.it è stato pubblicato il 2023-08-23 19:27:36 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More