Una borsa di studio in memoria di Giovanbattista Cutolo

0

[ad_1]

L’Associazione Italiana Attività Musicali (AIAM) dedica una borsa di studio in memoria di Giovanbattista Cutolo, il musicista 24enne ucciso a Napoli qualche giorno fa. ”Giovanbattista era un giovane talento della musica che suonava il corno nell’Orchestra Scarlatti Camera Young di Napoli e socio della nostra associazione – ha dichiarato il presidente di Aiam, Francescantonio Pollice – A nome di Aiam ho espresso le condoglianze alla famiglia e al M° Gaetano Russo responsabile dell’Orchestra, che mi ha confermato il potenziale artistico di un ragazzo educato, gentile e con un grande senso del dovere. In accordo con i genitori abbiamo deciso di dedicare alla sua memoria una borsa di studio per ricordare il suo talento e le sue innumerevoli qualità, ma soprattutto per aiutare in futuro chi come lui dedicava tempo e passione alla musica”.

”Giovanbattista – ha continuato Pollice – è stato purtroppo l’ennesima vittima registrata in un territorio dove la criminalità, anche quella giovanile come in questo caso, è protagonista quasi ogni giorno di episodi di violenza. L’arte e la musica non salvano vite umane e questo omicidio ne è l’ennesima prova, ma ciò di cui come Aiam siamo convinti è che la cultura possa essere uno strumento di disciplina e di educazione. Promuovere eventi culturali in tutte le città italiane è un efficace mezzo di sensibilizzazione contro un’aridità e un’apatia culturali sempre più diffuse, in modo particolare tra i nostri ragazzi”.

”Dal Nord al Sud del nostro Paese lavoriamo ogni giorno per chi tra loro è in cerca di riscatto, per chi vuole studiare e fare della musica e dello spettacolo il proprio lavoro – ha continuato – Istituire una borsa di studio per Giovanbattista Cutolo è quindi un modo per non dimenticarlo e per comunicare a tutti che la cultura può essere vissuta anche come strumento di riscatto sociale”.

”In una conferenza stampa entro la fine di ottobre presenteremo insieme al responsabile dell’Orchestra e ad alcune autorità l’iniziativa. Perché la musica di Giovanbattista suoni per tanto tempo ancora”, ha concluso il presidente di Aiam. Nata nel 1999, Aiam è composta da 196 soci distribuiti in tutte le regioni italiane ed è guidata dal 2014 da Francescantonio Pollice, musicista e operatore culturale da oltre 30 anni impegnato a livello nazionale in questo settore.

È la più grande associazione tra quelle affiliate ad Agis e mette insieme le principali società di concerti, festival anche jazz, orchestre e centri di produzione musicale; si occupa, in modo particolare, di corsi di formazione e concorsi per le nuove generazioni grazie al supporto di enti di formazione e promozione e istituzioni impegnati nella diffusione della cultura musicale in Italia e all’estero.

[ad_2]
L’articolo “Una borsa di studio in memoria di Giovanbattista Cutolo”
www.adnkronos.com è stato pubblicato il 2023-09-06 12:09:53 da webinfo@adnkronos.com (Web Info)

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More