una unione di intenti per il turismo in bici – Sanremonews.it

0

[ad_1]

“E’ stato un ottimo incontro conoscitivo con il titolare della ‘Fun Seven’ che si sta muovendo attivamente nell’outdoor. Abbiamo spiegato il progetto con i 38 comuni e abbiamo individuato possibilità di collaborazione che potranno essere importanti per tutto il territorio”.

Sono le parole dell’Assessore al Turismo e Sport del Comune di Sanremo, Giuseppe Faraldi, dopo la riunione di alcuni giorni fa con Raffaele Fasuolo e Riccardo Benso dell’azienda ‘Fun Seven’ e, per ‘Sanremo Outdoor’ con Graziano Poretti della ‘Due Metri’.

Dall’incontro sono emersi evidenti punti di contatto che vanno al di là del comune interesse per il biking, ma sono elementi supportati da numeri. Questi evidenziano che è di 20 miliardi l’anno il fatturato previsto nei prossimi per questo tipo di turismo in Europa ed è di 8 miliardi l’anno per l’Italia. Nel 2022 è stato di 4,1 miliardi mentre l’impatto del cicloturismo è stato del 20%.

E’ emerso il solito gap (a nostro favore) che c’è tra una zona come quella della nostra provincia ed altre sui mesi in cui si può praticare l’outdoor, che arriva fino a 12 mesi, rispetto ai 6 di una zona come il Trentino, al momento la regione leader in Italia. Nelle richieste in rete di outdoor, la Liguria passa da un indice 44 (primi sei mesi del 2022) al 52 (nei primi sei del 2023) consolidando il terzo posto e indicando un aumento anche di domanda ‘interna’ nel segmento.

Nel corso della riunione la ‘Sanremo Outdoor’ ha ribadito la sua mission, ovvero occuparsi del territorio affinchè i players presenti possano sfruttarlo per fare il proprio business ed allo stesso tempo, favorire questo tipo di turismo che è in notevole crescita anche in prospettiva. E’ il braccio operativo che consente di creare eventi in modo molto più elastico e fluido rispetto a quando potrebbe fare un’amministrazione comunale.

L’Assessore Falradi ha confermato che Sanremo è formalmente capo progetto e sostanzialmente quella che ha finanziato e finanzia tutta l’operazione. Quindi ha ampio margine di manovra e decisionale. Sanremo è l’unico comune che, attualmente, finanzia per diversi aspetti sia per la manutenzione di sentieri ed infrastrutture, che per l’organizzazione di eventi (workshop 2022 e 2023), che per la presenza in rete. Ogni comune aderente deve partecipare indicando un percorso all’anno, manutenuto e fruibile.

‘Fun Seven’ ha fatto un investimento importante, acquisendo ebike e puntando su questo tipo di mercato, con il segmento fitness per il turismo, che ha un tasso di crescita del 20%. ‘Fun seven’ si è dichiarata disponibile ad organizzare eventi portando un numero significativo di partecipanti. In relazione a questo è stato chiesto al Comune sanremese di poter usufruire del servizio di organizzazione per congressi e meeting messo in piedi dal comune di Sanremo.

“L’investimento fatto di recente – ha sottolineato nel corso della riunione da ‘Fun Seven’ rappresenta l’ingresso dell’azienda in questo settore ed è un gesto molto forte che indica la volontà di investire e trarre profitti in questo segmento di mercato, risultando il core business attuale, un prodotto che si avvia al termine del ciclo di vita. Abbiamo contatti anche in Costa Azzurra a diversi livelli e questo, insieme ai rapporti che ha il Comune di Sanremo, potrebbe essere un altro elemento di contatto con la mission di ‘Sanremo Outdoor’ e lo sviluppo comune”.

‘Fun Seven’, grazie a questo investimento, sta lavorando per ringiovanire il parco bici anche di altri players quali nolo bici visto che i prodotti che ha acquistato sono di grande qualità, oltre a diversificare la propria attività investendo nel biking: “Abbiamo progetti diversi in questo segmento, dal posizionamento di rastrelliere con carta per il pagamento del parcheggio alla realizzazione di una ‘officina’ per le biciclette omnicomprensiva, al coinvolgimento di attuali clienti che hanno una attività a ridosso della pista ciclabile in attività di supporto per le biciclette”.

Al termine dell’incontro sono emerse molte possibilità di collaborazione, con convergenze che possono portare a vantaggi reciproci. Il Comune può promuovere il territorio e portare turismo qualificato nel segmento outdoor, mentre ‘Fun Seven’ è una società privata che ha interesse a supportare il territorio e, ovviamente, a trarre profitto dai propri investimenti.

Sono state messe sul piatto proposte di sponsorizzazione e sono arrivate le prime idee per il workshop che si svolgerà nel mese di ottobre e che porterà 25 tra tour operator (la metà stranieri) ed agenzie di viaggio a Sanremo per 3 giorni. Non è da escludere anche l’organizzazione di un incontro con i presidenti delle federazioni albergatori.

Sono infine state proposte idee per sfruttare i collegamenti tra Liguria e Piemonte e allargare gli orizzonti sulla pista ciclabile.



[ad_2]

Source link

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More