Home Concorsi Accademia Belle Arti di Firenze: concorso per coadiutori

Accademia Belle Arti di Firenze: concorso per coadiutori

3
0


L’Accademia di Belle Arti di Firenze (Toscana) ha indetto un concorso per aspiranti coadiutori (bidelli) – Area Prima CCNL MUR AFAM.

Per presentare domanda di ammissione è richiesto l’assolvimento dell’obbligo scolastico.

Le domande di partecipazione possono essere inoltrate fino al 25 settembre 2023. Vediamo i requisiti richiesti, come si svolge l’iter selettivo, come presentare la domanda di ammissione, il bando da scaricare e ogni altra informazione utile.

REQUISITI

Possono accedere al concorso per un coadiutore (personale ATA) presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze coloro che hanno i requisiti sotto elencati:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • assolvimento obbligo scolastico;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente, insufficiente rendimento o essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che, ai sensi delle vigenti disposizioni, precludono l’accesso al pubblico impiego;
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana;
  • inserimento negli elenchi anagrafici dei Centri per l’impiego della Toscana.

COSA FA IL COADIUTORE AREA I (BIDELLO)

Competono al profilo del Coadiutore Area I le attività che, a titolo esemplificativo e non esaustivo, riportiamo di seguito:

  • servizi generali dell’Accademia con compiti di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli studenti e del pubblico;
  • pulizia e servizi di carattere materiale inerenti l’uso dei locali, degli arredi, dei materiali e degli spazi esterni;
  • vigilanza sugli studenti, custodia e sorveglianza generica dei locali;
  • collaborazione con i docenti.
  • pulizia e manutenzione dei locali scolastici, degli spazi esterni, del giardino, degli arredi e relative pertinenze, anche con l’ausilio di mezzi meccanici;
  • compiti di carattere materiale inerenti al servizio, compreso lo spostamento delle suppellettili;
  • servizi semplici di carattere informativo o tecnologico;
  • servizi esterni (posta, etc.);
  • servizi di supporto agli uffici (centralino, fotocopie, etc.) e alla biblioteca;
  • ausilio materiale agli studenti diversamente abili o con esigenze di particolare disagio.

SELEZIONE

La graduatoria sarà redatta dal Centro per l’Impiego secondo i seguenti criteri:

  • carico familiare;
  • reddito personale;
  • stato di disoccupazione.

In caso di parità di punteggio la precedenza spetta al candidato più anziano di età anagrafica.

La prova selettiva, a cura dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, è volta all’accertamento dell’idoneità del candidato e non comporta alcuna valutazione comparativa.

La selezione consisterà in una prova (teorico-pratica) per accertare l’idoneità a svolgere le mansioni di coadiutore (area prima).

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per coadiutore deve essere presentata entro il 25 settembre 2023 con una delle seguenti modalità:

  • online, compilando il modello di candidatura, previa registrazione, su questo sito e scaricando la ricevuta del modello compilato in “Visualizza candidature”;
  • a mezzo PEC all’indirizzo arti@postacert.toscana.it utilizzando l’apposito modello da scaricare dal sito di A.R.T.I., allegando copia del proprio documento d’identità in corso di validità e inserendo in oggetto: “AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L’ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 LAVORATORE CON PROFILO PROFESSIONALE DI COADIUTORE Area I PRESSO L’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE”. I candidati che sono sprovvisti di una PEC ma hanno un’e-mail possono registrarsi sul sito Apaci, poi andare in Altri – Altri Enti e selezionare Agenzia Regionale Toscana per l’Impiego-AOO Agenzia Toscana Impiego oppure in ricerca avanzata scrivere Agenzia Regionale per l’Impiego;
  • tramite raccomandata con ricevuta di ritorno da inviare ad A.R.T.I., Settore Servizi per il Lavoro di Firenze e Prato, Via Mercadante 42, 50144 Firenze, utilizzando l’apposito modello da scaricare dal sito di A.R.T.I., allegando copia del proprio documento d’identità in corso di validità e riportando sul retro della busta la dicitura: “Domanda di partecipazione alla selezione pubblica per l’assunzione presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze”.

BANDO

Per conoscere i dettagli sulla procedura dell’Accademia di Belle Arti di Firenze invitiamo gli interessati a leggere il BANDO (Pdf 251 KB).

ULTERIORI INFORMAZIONI

I candidati saranno convocati alla prova selettiva mediante posta elettronica almeno 7 giorni prima della data fissata per la prova.

La graduatoria provvisoria sarà redatta dal Centro per l’Impiego entro 30 giorni dalla data di scadenza dell’avviso e sarà pubblicata per 10 giorni consecutivi su questo sito e su questo sito.

Entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria i candidati potranno presentare al Centro per l’impiego istanza di riesame avverso la posizione nella graduatoria se la stessa deriva da errori di calcolo del punteggio.

La graduatoria, comprensiva di eventuali rettifiche effettuate, sarà trasmessa dal Centro per l’impiego all’Accademia di Belle Arti di Firenze che provvederà alla successiva approvazione e alla pubblicazione sui siti web sopra indicati.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Consultate la pagina dedicata ai concorsi in Toscana e quella sui concorsi pubblici 2023, che è sempre aggiornata con i nuovi bandi indetti.

Per restare informati in materia di lavoro e selezioni pubbliche, iscrivetevi gratis alla nostra newsletter e al canale Telegram.

di Laura G.
Giornalista, esperta di lavoro pubblico e formazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su “segui”.



Leggi tutto l’articolo Accademia Belle Arti di Firenze: concorso per coadiutori
www.ticonsiglio.com è stato pubblicato il 2023-09-19 08:30:53 da Laura Guadalupi

Previous articleInformazione Campania – INTERNI – M5S, CIAMPI: “CONSORZIO ASI DI CASERTA, LA GIUNTA FACCIA CHIAREZZA SUL COMPONENTE NOMINATO DA DE LUCA”
Next articleCaltanissetta, estorsione a un imprenditore: arrestato un 56enne