Bordighera, parcheggi a pagamento sulla spianata del Capo: opposizione sulle barricate – Sanremonews.it



I consiglieri comunali di minoranza fanno fronte unito contro i parcheggi a pagamento alla Spianata del Capo a Bordighera: presenteranno un’istanza, correlata dalle loro firme e da quelle dei cittadini, per la revoca in autotutela della delibera 120 della Giunta Ingenito adottata lo scorso 13 giugno, che prevede parcheggi a pagamento sul piazzale e parcheggi riservati ai residenti in via Garnier.

Un’iniziativa proposta dal consigliere comunale di minoranza Massimiliano Bassi in seguito alla petizione e alla protesta degli abitanti della città alta, portata anche in consiglio comunale, per far tornare gli stalli gratuiti o, almeno, una parte di essi. “Con questa azione speriamo che il sindaco Ingenito e l’assessore Allavena si ravvedano sulla decisione che ha creato ‘disagio’ ai cittadini di Bordighera Alta” – dichiara il consigliere comunale di minoranza Massimiliano Bassi – “Vorremo che il sindaco ci desse la possibilità di incontrarlo, insieme all’assessore alla polizia municipale Allavena. Inoltre, visto che l’assessore Rodà ha portato in consiglio comunale la pratica della vendita di 26 posti auto dell’autorimessa di via Canova, non vorrei che tra 15-20 anni ne venisse proposta poi la vendita”.

Ha deciso di appoggiare l’iniziativa anche il consigliere comunale di minoranza Giuseppe Trucchi di Insieme che dice: “Alla luce delle proteste degli abitanti di Bordighera Alta ritengo giusto aderire all’iniziativa unitaria dell’opposizione che prevede la richiesta di un incontro con il sindaco per rivedere il piano parcheggi del Capo ed eventualmente l’invio successivo di una richiesta scritta al sindaco medesimo per il ritiro della deliberazione assunta sui parcheggi e la revisione del progetto”. 





Source link