E’ soprannominato “il borgo sospeso” ed è censito tra i borghi più belli del Lazio: a pochi passi da Viterbo c’è questo gioiellino nascosto

E’ soprannominato “il borgo sospeso” ed è censito tra i borghi più belli del Lazio: a pochi passi da Viterbo c’è questo gioiellino nascosto

E’ soprannominato “il borgo sospeso” ed è censito tra i borghi più belli del Lazio: a pochi passi da Viterbo c’è questo gioiellino nascosto


Questo borgo è considerato uno dei più belli del Lazio ed è a pochi passi da Viterbo. Ecco perché è famoso in tutto il mondo

Il Lazio è famosissimo per tante cose che vanno dalla storia alla natura. Basta pensare che la metà prediletta degli assetati di conoscenza è senza dubbio il Colosseo. A seguire i Musei Vaticani che lasciano sempre a bocca aperta chi ci mette piede.

Se si vuole fare un tuffo nel passato in estremo contatto con la natura allora si possono visitare dei borghi. Uno deve rientrare assolutamente nelle tappe di coloro che decidono di recarsi nei pressi di Viterbo.

Il suo nome deriva da Vicus Orcianus e il territorio è stato abitato già ai tempi dell’Età del Bronzo. Non si esclude l’ipotesi che sia stato occupato dai romani quando l’epoca etrusca era florida.

Gli appassionati del cinema ricorderanno sicuramente che qui sono state girate le scene del film l’armata Brancaleone di Mario Monicelli nel 1996. Non è ancora chiaro di quale borgo ci sta parlando? Proseguiamo con gli indizi.

Luoghi di interesse di uno dei borghi più belli del Lazio

Questo borgo in passato è stato un feudo di Roma e oggi gli abitanti fanno di tutto per farlo conoscere al mondo intero. Al suo interno è possibile visitare la Chiesa di San Maria e il Palazzo Nobiliare del Vescovo. C’è anche Palazzo Comunale e la Torre Civica permette ai visitatori di godere del panorama mozzafiato.

Ci sono anche dei ristoranti (La Fraschetta di Jack, Ristorante Zafferano di Buzzi Paolo, Mactra, La Grotticella, Nando al Pallone) all’interno di case medievali ancora intatte dove è possibile gustare le prelibatezze locali: castagne, vini, formaggi di pecora, salumi, funghi e tanto altro ancora. Molti avranno già capito.

Le strade di Vitorchiano - Romait.it
Le strade di Vitorchiano – Romait.it

Un tutt’uno con il paesaggio circostante

Il borgo sospeso non è altro che Vitorchiano con 5271 abitanti. Collocato ai piedi dei Monti Cimini, è noto per la lavorazione del peperino, una roccia magmatica. A tal proposito è soprannominato in questo modo perché sembra che le case siano un’unica cosa con lo sperone roccioso su cui sono costruite. Si tratta appunto di rocce di origine vulcanica sulle quali sono sorti vari borghi nel corso del tempo.

Vitorchiano è noto perché ci sono alcuni edifici costruiti proprio all’interno della roccia. Caratteristica è la Valle del Vezza con i fiumi e la natura ornata da querce e castagni. Molto famose sono le feste che si alternano nel corso di un anno. Una di queste è quella del Peperino in fiore che si svolge i primi giorni di giugno e ogni angolo della strada è decorata con dei bellissimi fiori.


L’articolo E’ soprannominato “il borgo sospeso” ed è censito tra i borghi più belli del Lazio: a pochi passi da Viterbo c’è questo gioiellino nascosto
www.romait.it è stato pubblicato il 2024-01-17 14:30:58 da Marianna Giordano