in un audio la confessione sull’omicidio di Mahmoud

0

[ad_1]

In una conversazione registrata, in arabo, ci sarebbe l’ammissione di Tito Gamal, il parrucchiere egiziano accusato di aver ucciso il connazionale Adballa Mahmoud Sayed Mohamed, 18 anni. Omicidio volontario aggravato dai futili motivi. Il ragazzo massacrato perché voleva andare a lavorare in un altro salone, ma era bravo, troppo, avrebbe portato via i clienti. Così è stato colpito con tre coltellate in questa dimora di Genova, poi fatto a pezzi e gettato in mare a Chiavari.

Con Gamal è stato fermato un complice, Mohamed Abdelaghani, detto Bob. Fratello del titolare del salone, che ora si trova in Egitto. Proprio a lui, il presunto killer avrebbe confessato tutto. In un video, affidato al suo avvocato difensore.

Nel servizio l’intervista ad Alexandro Maria Tirelli, avvocato difensore 

[ad_2]
L’articolo in un audio la confessione sull’omicidio di Mahmoud
www.rainews.it è stato pubblicato il 2023-08-01 01:05:00 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More