Mohamed, svolta nelle indagini: fermati due giovani per omicidio e soppressione di cadavere

0

[ad_1]

Genova. Due giovani sono stati fermati per omicidio e soppressione di cadavere per la morte di Mahmoud Sayed Mohamed Abdalla, il ragazzo di 19 anni trovato cadavere senza mani e senza testa in mare al largo di Santa Margherita. Si tratta di due uomini di nazionalità egiziana, Abdelwahab Ahmed Gamal Kamel e Mohamed Ali Abdelghani, che sarebbero uno dei titolari e un dipendente del salone di Sestri Ponente in cui il giovane lavorava.

I due erano stati fermati nella notte tra sabato e domenica e sono stati sottoposti a un interrogatorio durato più di sei ore da parte della sostituta procuratrice Daniela Pischetola. Domenica notte è scattato il fermo. A condurre le indagini i carabinieri del nucleo investigativo di Genova e della compagnia di Chiavari, che nei giorni scorsi avevano passato al setaccio il barbershop Tito’s di via Merano a Sestri Ponente, dove la giovane vittima ha lavorato per un periodo. Il negozio ha…

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo Mohamed, svolta nelle indagini: fermati due giovani per omicidio e soppressione di cadavere
www.genova24.it è stato pubblicato il 2023-07-31 07:23:06 da A.B.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More