Morire sul lavoro è un oltraggio alla convivenza

0


Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato a Torre Pellice, nelle valli valdesi alle porte di Torino, dove parteciperà a un evento organizzato dal Comune in memoria di Altiero Spinelli.

Il presidente ha aperto il suo intervento ricordando il gravissimo incidente ferroviario di Brandizzo. “Ringrazio il sindaco di Torre Pellice per aver invitato tutti i presenti a un minuto di raccoglimento per il dolore per la morte dei cinque lavoratori di questa notte. Grazie sindaco – ha detto il capo dello Stato – per questa iniziativa che richiama quanto sia importante la tutela del lavoro e della sua sicurezza”.

Alcide De Gasperi, ritenuto a ragione uno di Padri fondatori oltre che della nostra Repubblica anche del processo di integrazione europea, forte della sua esperienza di uomo di frontiera, osservava che ‘la principale virtù della democrazia è la pazienza’. Bisogna attendere alle cose con tenacia e vigilanza, con la coscienza che le cose debbano sempre maturarsi”. La pazienza, quindi, “di fronte alle lentezze dell’uomo”.

“Un cantiere permanente, quello che caratterizza il percorso verso una ‘unione sempre più stretta’ tra i popoli europei, come recita il preambolo della Carta dei diritti fondamentale della Ue. Veniamo da una stagione che ha visto l’Unione fortemente sollecitata a saper proporre soluzioni politiche a questioni centrali per il futuro. Guardiamo per un momento alle crisi attraversate o in corso: la pandemia, la crisi finanziaria, la guerra. Si ritiene possibile affrontarle fuori dall’Unione Europea o con una Unione debole?” ha richiamato il presidente.

La visita è stata organizzata in occasione delle celebrazioni per gli 80 anni della prima conferenza pubblica dedicata al Manifesto federalista europeo, che ebbe Spinelli fra i suoi protagonisti. Il capo dello Stato è stato accolto dal sindaco, Marco Cogno, dal sindaco della Città metropolitana di Torino, Stefano Lo Russo, e dal presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
 

La visita di Mattarella avrà una prima tappa in via Repubblica con il disvelamento di una targa in ricordo del padre ideatore dell’Unione europea. Successivamente Mattarella entrerà nel vicino Teatro del Forte, dove prenderà parte a un convegno incentrato sulla figura di Spinelli, nel quale interverranno il sindaco Cogno, lo storico Alfonso Giordano e l’ex ministro e deputato Valdo Spini, figlio dello storico valdese Giorgio Spini. In seguito, il capo dello Stato parteciperà a un incontro presso la abitazione Valdese, una comunità di 35mila fedeli, e visiterà il contiguo Museo.


L’articolo “Morire sul lavoro è un oltraggio alla convivenza”
www.rainews.it è stato pubblicato il 2023-08-31 13:18:00 da

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More