Musei siciliani gratis, tutta l’Italia ci sta copiando

0

[ad_1]

CALTANISSETTA – “A tutela dei siciliani vi posso garantire che la gratuità per entrare nei musei e nei parchi siciliani c’è ed esiste, con provvedimenti ad hoc che tutta Italia ci sta copiando”. Lo ha detto questa mattina Francesco Scarpinato, assessore regionale ai Beni Culturali, nel corso del convegno organizzato da Fratelli d’Italia a Caltanissetta dal titolo “L’Italia vincente, un anno dei risultati”, durante il quale è previsto anche un collegamento in diretta video con la premier Giorgia Meloni.

Musei gratis, l’appuntamento

“La prima domenica del mese – continua Scarpinato – tutti i siciliani in tutti i parchi e i musei della Sicilia entreranno gratis, e ancora i minori di 18 anni, i disabili e i loro accompagnatori non pagheranno. Perché se un siciliano va ovunque deve pagare e i turisti qui da noi non devono farlo? La bellezza e il bello si pagano. Se qualcuno va a Pompei deve pagare dai 19 ai 27 euro, per gli Uffizi 37 euro. Voi sapete quanto si paga per entrare alla Valle dei Templi? Si pagano 10 euro e si può stare una giornata. Se vado al duomo di Milano, tanto di cappello, ma si pagano 22 euro. Una famiglia americana che arriva in Sicilia solo di viaggio e di location spende 20mila euro. Vogliamo immaginare che non spendano qualche decina di euro in più per vedere le nostre bellezze?”

[ad_2]
L’articolo “Musei siciliani gratis, tutta l’Italia ci sta copiando”
livesicilia.it è stato pubblicato il 2023-10-22 11:31:19 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More