Napoli Pride 2023, il percorso del corteo in programma oggi 1 luglio: orari e ospiti

0

[ad_1]

Oggi 1° luglio il Napoli Pride 2023: partenza alle 17.30 da piazza Dante, il percorso fino alla Rotonda Diaz. Alle 21 lo show, madrina Anna Tatangelo.

Un Pride di qualche anno fa per le strade di Napoli.

Un Pride di qualche anno fa per le strade di Napoli.

Oggi, sabato 1° luglio, è in programma il Napoli Pride 2023: l’appuntamento, ormai annuale, prenderà il via alle ore 15 da Piazza Dante, per poi arrivare alla Rotonda Diaz dopo aver attraversato gran parte del Centro Storico. Alle 21 è previsto lo spettacolo artistico, che vedrà la partecipazione del cast di Mare Fuori, dei cantante Andrea Sannino e Paola Turci, e tanti altri ospiti. Madrina del Pride quest’anno sarà Anna Tatangelo. Anche quest’anno è stato confermato il patrocinio della Regione Campania.

Il percorso del Napoli Pride 2023: gli orari e le tappe

Questo il percorso del Napoli Pride 2023, che partirà alle 17.30 da piazza Dante, dove alle 16 ci sarà il concentramento:

  • Piazza Dante;
  • Via Toledo;
  • Piazza Carità;
  • Piazza Matteotti;
  • Via Medina;
  • Piazza Municipio;
  • Via San Carlo;
  • Piazza Trieste e Trento;
  • Piazza Plebiscito;
  • Via Cesario Console;
  • Via Nazario Sauro;
  • Via Partenope;
  • Via Caracciolo;
  • Rotonda Diaz

Dalle 20, alla Rotonda Diaz, ci saranno i consueti interventi politici, mentre alle 21 inizierò lo spettacolo artistico.

Gli ospiti del Napoli Pride e il programma del 1 luglio 2023

Tra gli ospiti già annunciati del Napoli Pride 2023, ci saranno Paola Turci, Andrea Sannino, Anastasio, I Desideri, Ciccio Merolla, Antonino, Big Boy, Matteo Romano e Luigi Strangis. Presenteranno lo show Jolanda De Rienzo e Alex Di Giorgio. Lo spettacolo inizierà alle 21 alla Rotonda Diaz, dove circa un’ora e mezzo prima è previsto l’arrivo del corteo.



[ad_2]
L'articolo Napoli Pride 2023, il percorso del corteo in programma oggi 1 luglio: orari e ospiti
www.fanpage.it è stato pubblicato il 2023-07-01 08:25:35 da Giuseppe Cozzolino

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More