Palermo si conferma scalo competitivo: oltre 5 milioni di passeggeri

Palermo si conferma scalo competitivo: oltre 5 milioni di passeggeri

Palermo si conferma scalo competitivo: oltre 5 milioni di passeggeri


PALERMO – L’aeroporto internazionale Falcone Borsellino di Palermo mette le ali ed è per il terzo mese consecutivo nella top five degli aeroporti europei stilata da Aci Europe (l’associazione delle società di gestione degli aeroporti europei), nella categoria 5-10 milioni di passeggeri. 

Anche ad agosto, infatti, lo scalo aereo palermitano si trova nella lista dei cinque aeroporti con le migliori performance in fatto di traffico passeggeri, con +17,4% rispetto al dato del 2019. 

Dati alla mano, lo scorso 25 settembre, per esempio, l’aeroporto di Palermo, secondo i dati Eurocontrol (organizzazione intergovernativa sul controllo del traffico aereo), nel raffronto con lo stesso giorno del 2019, è stato il primo aeroporto tra i dieci maggiori in Italia per crescita percentuale del numero di voli (movimenti) sfiorando +20%.

Ma le buone notizie non finiscono qui. Oggi Assaeroporti ha rilasciato i dati certificati del mese di agosto e del periodo gennaio-agosto 2023. L’aeroporto di Palermo ha un buon passo di crescita voli e passeggeri. Ad agosto segna infatti +12% di voli (6.889) rispetto al 2022 e +15,3% sul 2019, mentre nei primi otto mesi del 2023 +4% di movimenti (40.278) rispetto al 2022 e +9% paragonato al 2019. I passeggeri di agosto sono stati 905.199, +13,4% sul 2022 e +17,3 sul 2019. Nell’anno, invece, da gennaio ad agosto i passeggeri sono stati 5.496.787 (+14,6% nel confronto con il 2022 e +16% sul 2019).

“Per una piena soddisfazione bisogna crescere ancora in qualità, accoglienza e sicurezza – dice Vito Riggio, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo – Intanto va bene e Palermo ha un grande bisogno di buone notizie”.


L’articolo Palermo si conferma scalo competitivo: oltre 5 milioni di passeggeri
livesicilia.it è stato pubblicato il 2023-09-29 18:36:24 da Redazione