Servono soldi per suo figlio

Servono soldi per suo figlio


PALERMO – Nuova truffa del finto avvocato a Palermo. La vittima, l’ultima di una lunga serie di colpi, una donna di 85 anni che vive nella zona di San Lorenzo. La tecnica è sempre la stessa. L’anziana ha ricevuto una telefonata dal finto legale che gli annunciava che il figlio aveva avuto un brutto incidente, che servivano soldi per pagare la cauzione per farlo uscire di galera e che nello scontro c’erano tre ragazzi finiti in ospedale in fin di vita.

La ricostruzione della truffa

Secondo il sedicente avvocato, il figlio della vittima avrebbe rischiato da 2 a 5 anni di carcere e sarebbero serviti subito i soldi per farlo uscire dalla caserma dei carabinieri. Tutto falso. Ma la donna, presa dal panico, ha acconsentito e consegnato ad un ragazzino complice i soldi, circa 400 euro, l’oro che aveva in casa e il bancomat con il pin. In poco tempo il truffatore ha fatto due prelievi al bancomat per mille euro e acquistato al Forum una consolle da 680 euro e capi di abbigliamento per 200 euro. Le indagini sono condotte dalla squadra mobile che ha acquisito le immagini del condominio, del bancomat e del Forum.


L’articolo “Servono soldi per suo figlio”
livesicilia.it è stato pubblicato il 2024-01-21 13:39:50 da Redazione