Siracusa, abusi al nipote: chiesta condanna per carabiniere

0

[ad_1]

SIRACUSA – Una richiesta di condanna a 5 anni e 6 mesi di reclusione davanti la corte di Appello di Catania per il carabiniere siracusano di 58 anni accusato di abusi sessuali nei confronti del nipote. Secondo la Procura di Siracusa, le violenze sarebbero state commesse nel 2009, quando il minore trascorreva il pomeriggio nella casa dello zio. Quando la madre del piccolo si recava a lavoro, era costretta a lasciare il figlio in casa della sorella e del cognato. E quando zio e nipote si trovavano soli in più di un’occasione sarebbero avvenuti gli atti sessuali.

I familiari però si sarebbe accorti che il ragazzo era turbato e lo avrebbero convinto a rivelare tutto. Il minore, sottoposto ad incidente probatorio, avrebbe ricostruito le violenze subite dallo zio. In una perquisizione, gli inquirenti hanno trovato nella disponibilità dell’imputato del materiale con immagini a sfondo sessuale. In primo grado, il militare è stato condannato a 7 anni e 6 mesi, oltre all’interdizione dai pubblici uffici ed una provvisionale di 20 mila euro per la vittima, adesso maggiorenne, e la madre.

[ad_2]
L’articolo Siracusa, abusi al nipote: chiesta condanna per carabiniere
livesicilia.it è stato pubblicato il 2024-01-19 19:20:58 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More