“Ancora tanti passi da fare, ma la strada è quella giusta” – Savonanews.it



Ho trovato un’amministrazione che si sta impegnando molto: sicuramente ci sono ancora tanti passi da fare, ma la strada è quella giusta“. Alessandra Locatelli, ministro per le disabilità, ha fatto visita nel pomeriggio odierno a Borghetto Santo Spirito dove ha incontrato istituzioni e comunità locale a Palazzo Pietracaprina.

Un’occasione per interagire direttamente con i protagonisti di una località che, come testimoniato anche dalle recenti iniziative messe in atto dall’amministrazione comunale, si conferma tra le più virtuose nell’ambito del sostegno alle disabilità.

Ho trovato un mondo del terzo settore legato davvero alle iniziative preziose che stanno dando, anche queste, un segnale importante alle famiglie e al territorio – ha aggiunto il ministro – credo che lavorare insieme sia il punto di forza: istituzioni, enti del terzo settore e qualche volta anche con l’aiuto pregiato del mondo privato e del privato sociale“.

Spazio poi ad uno sguardo sulla situazione italiana in termini di servizi alle disabilità: “Si può fare tanto di più – ha dichiarato a tal proposito il ministro Locatelli – sicuramente noi possiamo migliorare le norme, quelle sull’inclusione lavorativa, adesso stiamo rivedendo anche la legge 112, arriverà anche la norma quadro per i caregiver: abbiamo firmato proprio ieri con il ministro Calderone l’istituzione del tavolo che lavorerà per 6 mesi per dare una risposta ai tanti caregiver familiari conviventi, che amano e curano ma che hanno bisogno di essere accompagnati in questo percorso. Ci sono i decreti attuativi della legge delega che rivoluzioneranno anche per una certa parte il tema della disabilità, quindi nel percorso di valutazione dell’invalidità civile con l’introduzione del progetto di vita“. 

Io credo che però ci sia anche un grande salto di qualità da fare tutti insieme – ha concluso il ministro per le disabilità – le istituzioni, il mondo del terzo settore che ci sta già lavorando tanto, il mondo privato e anche tutti i cittadini: cioè superare quei preconcetti e quei limiti che ci fanno vedere una distanza con gli altri. Io credo che ogni persona abbia un talento, una competenza sulle quali investire e questa è la strada che dobbiamo seguire“.

È una bella soddisfazione ricevere i complimenti del ministro” ha commentato il sindaco Giancarlo Canepa, che ha poi ricordato la recente creazione di un link sulla piattaforma Google che consente la localizzazione di tutti i parcheggi per persone disabili presenti sul territorio comunale (leggi QUI): “A volte anche con poche risorse si riescono a fare grandi cose“.

Ma non c’è solo questo, sono tante altre le cose che abbiamo messo in campo e fa piacere che il ministro abbia avuto la sensibilità di apprezzarle” ha concluso il primo cittadino.




L’articolo “Ancora tanti passi da fare, ma la strada è quella giusta” – Savonanews.it
www.savonanews.it è stato pubblicato il 2023-10-26 19:58:00 da