Home Sardegna Cagliari, il rogo nel parco di San Michele appiccato per vendetta –...

Cagliari, il rogo nel parco di San Michele appiccato per vendetta – Notizie

4
0


E’ stato rimesso in libertà ma avrà l’obbligo di presentarsi in caserma per la firma il lunedì, mercoledì e venerdì, Marco Curridori, il 50enne di Villacidro arrestato per aver danneggiato le telecamere del parco di San Michele e un’auto e indagato per aver appiccato il rogo che sabato scorso ha devastato mezzo ettaro del bosco che circonda l’area verde di Cagliari.

L’uomo, secondo quanto accertato dagli agenti del copro forestale, ha agito per vendetta: voleva punire i titolari della pizzeria situata all’interno del parco perchè lo avevano licenziato senza, a suo dire, saldare tutto il dovuto. Sabato dopo aver appiccato il rogo, è stato sorpreso da uno dei responsabili della pizzeria. Ne è nata una colluttazione terminata con l’arrivo della polizia e il trasporto in ospedale di Curridori per essere medicato. Qualche ore dopo è tornato e ha danneggiato con una catena e con un casco da motociclista l’auto di uno…


Leggi tutto l’articolo Cagliari, il rogo nel parco di San Michele appiccato per vendetta – Notizie
www.ansa.it è stato pubblicato il 2023-09-18 18:01:03 da
Redazione ANSA

Previous articleA Carmignano di Brenta convegno sulle grandi migrazioni raccontate in modo inedito il 22 settembre 2023
Next articleDiventare tutori volontari di minori stranieri non accompagnati