Cellole, morto dopo una testata al volto: gli organi saranno donati

0

[ad_1]

È morto dopo due giorni di ricovero Roberto Fusciello, il 46enne colpito con una testata al volto nella serata di domenica, a Cellole, in provincia di Caserta: gli organi saranno donati. L’aggressione, scatenata da futili motivi, si è consumata all’esterno di un esercizio commerciale in via Freda.

Cellole, morto Roberto Fusciello era stato colpito con una testata al volto

L’aggressore di Roberto Fusciello, un uomo di 44 anni di Cellole, è stato tratto in arresto poco dopo il…

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo Cellole, morto dopo una testata al volto: gli organi saranno donati
caserta.occhionotizie.it è stato pubblicato il 2024-01-17 06:36:35 da Alessia Benincasa

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More