Emergenza Carceri, grido di allarme Federazione Sindacati Autonomi CNPP

0

[ad_1]

ROMA- Quello che sta accadendo in numerosi Istituti della Nazione, lascia perplessi per l’immobilismo di chi dovrebbe governare il Corpo di polizia penitenziaria all’interno dell’Amministrazione.
“Mentre a Roma si discute Sagunto è espugnata” era il commento amaro dello storico romano Tito Livio.
Mentre a Roma, nel Dipartimento, si parla (a volte anche senza cognizione di causa) il Sud dell’Italia brucia (e non soltanto il verde a causa dei piromani) ed il centro e il nord non stanno meglio.

Abbiamo detto che daremo sostegno alla volontà organizzatrice e riformatrice di questo Governo, bene, ribadiamo che è il momento di agire ora, senza più indecisioni ed ostacoli di natura burocratica o perdita di tempo prezioso.
Coloro che hanno la responsabilità di dirigere, devono passare dai progetti su carta all’azione.

“Negli Istituti del Paese continuano a registrarsi vicissitudini che compromettono l’ordine e la sicurezza, a nocumento della comunità penitenziaria”.

È l’amaro commento di Giuseppe DI CARLO – Segretario Generale Federazione Sindacati Autonomi CNPP

 

Print Friendly, PDF & Email

[ad_2]
L’articolo Emergenza Carceri, grido di allarme Federazione Sindacati Autonomi CNPP
www.tusciatimes.eu è stato pubblicato il 2023-07-30 18:10:38 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More