Geolier, Festa ringrazia l’artista e le Forze dell’ordine: «Il concerto più importante di sempre in piena sicurezza»

0

[ad_1]

L’evento ha segnato ufficialmente la nascita della “Smile Arena”, fortemente voluta dal sindaco

gianluca festaAvellino – «Ringrazio Geolier a nome dell’ Amministrazione di Avellino e dell’intera comunità che rappresento. Ci ha regalato un concerto senza precedenti, che resterà nella storia del capoluogo. Un vero successo di pubblico, di entusiasmo e di divertimento, che rappresenta probabilmente l’evento musicale più importante di tutti i tempi realizzato in città». Lo dichiara il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, che enfatizza la portata di un evento che ha fatto registrare il tutto esaurito, ma all’insegna dell’ordine e della compostezza. 

«Una manifestazione da record – evidenzia – che si è svolta in piena sicurezza e con un’organizzazione impeccabile, grazie al contributo delle Forze dell’ordine. Per questo, voglio esprimere la stessa, profonda gratitudine, al Prefetto, Paola Spena, al Questore, Nicolino Pepe, ed ai comandanti della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e dei Vigili del fuoco, rispettivamente, Salvatore Minale, Domenico Albanese e Mario Bellizzi.  Con piacere, rivolgo anche un particolare ringraziamento al colonnello Giuseppe Amato, per la ricercata collaborazione che ha assicurato l’Esercito Italiano, ai nostri vigili urbani ed alla Misericordia, per la tempestiva e cordiale assistenza sanitaria».

Il grande concerto, nell’ambito dell”Avellino Summer Festival”, ha segnato ufficialmente la nascita della “Smile Arena”, fortemente voluta dal sindaco, in un battesimo del fuoco di enorme successo. «Avellino – conclude Festa – ha dimostrato di essere pronta al grande salto sulla ribalta nazionale, consacrando la centralità della sua “Smile Arena” con una partecipazione incredibile».

Source: www.irpinia24.it

[ad_2]
L’articolo Geolier, Festa ringrazia l’artista e le Forze dell’ordine: «Il concerto più importante di sempre in piena sicurezza»
www.irpinia24.it è stato pubblicato il 2023-08-03 13:30:47 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More