Salvini, se in Campania i pendolari si lamentano non è colpa mia – Notizie


In Campania, “e lo dico da ministro
dei trasporti, qualche servizio più efficiente ci dovrebbe
essere. Non entro nel merito dell’Eav, l’Ente autonomo Volturno,
perché l’autonomia non è la bacchetta magica e bisogna anche
saperla gestire, ma se migliaia di pendolari si lamentano del
sistema del trasporto pubblico in Campania il problema non è di
certo Salvini, non è l’autonomia ma è la gestione del servizio
che spero possa migliorare “. Lo ha detto il vicepresidente del
Consiglio, Matteo Salvini, parlando nel pomeriggio a Napoli ad
un incontro sull’autonomia organizzato dalla Lega.

   
Secondo Salvini, l’autonomia significa che “tutte le regioni
italiane e penso a quelle del Sud, come la Campania e la
Calabria, avranno la possibilità di gestire al meglio i
servizi”. “Le regioni – ha proseguito – potranno gestire bene
quei servizi che oggi a livello centrale sono eventualmente
gestiti male”. “Nessuno deve avere paura dell’autonomia perché
se il Paese è diviso è colpa di un centralismo che per 50 anni
non ha funzionato”, ha detto ancora.

   
La gestione dei beni culturali, ha proseguito, è “a livello
centrale: ma con l’autonomia la Campania li potrà gestire in
proprio”. Se le regioni del Sud “sono messe in condizioni di
correre non hanno alcunché da invidiare alle altre regioni” “La
Campania può chiedere tutte le 23 competenze e gestire i servizi
al meglio. Chi non ha convenienza all’autonomia e colui che non
sa governare e poi da’ la colpa agli altri”, ha aggiunto
Salvini.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA


L’articolo Salvini, se in Campania i pendolari si lamentano non è colpa mia – Notizie
www.ansa.it è stato pubblicato il 2023-10-26 20:46:15 da