Serie D. Punto importante per l’Albenga contro l’Alcione Milano: è 1-1 al Pochissimo

Serie D. Punto importante per l’Albenga contro l’Alcione Milano: è 1-1 al Pochissimo

Serie D. Punto importante per l’Albenga contro l’Alcione Milano: è 1-1 al Pochissimo


ALBENGA 1 (34′ rig Esposito) vs ALCIONE MILANO 1 (65′ Chierichetti)

45’+3′ Finisce qui! A Fossano l’Albenga pareggia 1-1 contro l’Alcione Milano

45′ Saranno tre i minuti di recupero.

44′ Ammonito Foglio per i milanesi. Mancano pochi istanti alla fine del tempo regolamentare.

39′ Dentro Diop per Caremoli nell’Alcione.

36′ Due cambi per l’Albenga: fuori Barranco per Di Stefano e Esposito per De Benedetti. Jebbar diventa punta centrale di riferimento.

34′ Ciapellano colpisce di testa verso la porta: bravo Facchetti in presa.

31′ Pio per Invernizzi, altra mossa per i milanesi. Fossati non cambia ancora.

28′ Colpo di testa di Esposito con l’estremo difensore “ospite” che smanaccia in corner. Torna a farsi vedere la squadra ingauna.

24′ Alcione più propositiva ora, spinto dall’entusiasmo del gol. Albenga in difficoltà, forse un po’ di paura.

20′ Pareggio dell’Alcione! Chierichetti di testa è indisturbato e salta in cielo su corner: 1-1 a Fossano

19′ Ammonito anche Berretta.

17′ Dentro Barbuti per Manuzzi tra le fila milanesi.

16′ Ammonito Barranco per un fallo a centrocampo.

13′ Proteste per l’Albenga per un presunto calcio di rigore dopo il corner. Nessun fallo per il direttore di gara con evidente disappunto del pubblico bianconero.

12′ Succede tutto in neanche trenta seconda! Prima l’Alcione ha un occasione davvero ghiotta per segnare da pochi metri e con la ribattuta. Il contropiede vede il ribaltamento di fronte ingauno con Esposito che, a tu per tu con il portiere, spreca con un tiro parabile.

7′ Albenga che sta giocando poco ma copre il campo in maniera ottimale. L’Alcione cerca di penetrare in area con il palleggio.

3′ Alcione in avanti per cercare il pareggio, com’era prevedibile.

Si riprende a giocare qui al Pochissimo di Fossano!

Secondo tempo

45’+2′ Due minuti aggiunti alla regolare durata del primo tempo. Fischia l’arbitro, si va negli spogliatoi con l’Albenga in vantaggio.

43′ Gamba tesa per Venneri: giallo per il capitano bianconero.

42′ Ciapellano colpisce di testa e la palla fa la barba al palo! Questa è una chiara occasione per i milanesi.

36′ Alcione che cerca di reagire ma l’Albenga è letteralmente sulle ali dell’entusiasmo: serve un altro episodio per cambiare il match da questo canovaccio.

34′ Batte Esposito…rete! Esplode di gioia il popolo ingauno, è 1-0 Albenga!

30′ Attenzione in area di rigore milanese! sconfitto il calcio d’angolo e l’arbitro ha fischiato rigore. Il confronto con il guardalinee conferma la scelta: è stato commesso un fallo di mano.

28′ Calcio di punizione dal limite molto invitante per l’Alcione. Alla battuta va Palma…miracoloso Facchetti all’angolino alto! Parata importante per mantenere il risultato in 0-0.

25′ Sta iniziando a prendere campo l’Alcione, Albenga più  conservatrice in questi ultimi minuti.

22′ Likaxhiu scivola commettendo fallo e rimanendo poi a terra dolorante. L’arbitro ha il cartellino in mano per lui ma ora deve entrare il fisioterapista dalla panchina. Soccorso compiuto, giallo per lui.

33′ Invernizzi cerca il cross in mezzo all’interno dell’area: blocca Facchetti.

17′ Occasione Albenga! Ecco proprio arrivare un filtrante lungo dal lato sinistro per la corsa di Esposito. Il numero 10 corre verso la porta, si sistema e calcia: para Agazzi, sulla respinta arriva Nesci ma la difesa milanese mette in corner.

14′ Albenga che sfrutta molto la fascia destra, ovvero quella coperta da un onnipresente Nesci. Pochi gli inserimenti dalla sinistra.

11′ Una buona rappresentanza di tifosi ingauni qui a Fossano: tra ultras e normale appassionati è chiaro l’attaccamento nei confronti della causa bianconera.

8′ Alcione che cerca di coprire al meglio il campo per poter sfruttare la tecnica individuale di giocatori esperti della categoria. Tuttavia non si registra ancora una vera e propria occasione.

4′ Occasione Albenga! Palla tagliata di Nesci in area di rigore che arriva tra Jebbar e Barranco: il portiere la fa sua evitando il pericolo ma per l’arbitro c’è stato un fallo. Buona partenza della squadra di Fossati.

Partiti!

Primo tempo

Le formazioni ufficiali:

Albenga: 22 Facchetti, 5 Mukaj, 23 Venneri, 37 Masetti, 55 Nesci, 28 Tesio, 48′ Berretta, 29 Likaxhiu, 20 Jebbar, 10 Esposito, 9 Barranco. A disposizione di mister Fabio Fossati ci sono: 1 Bisazza, 3 De Benedetti, 8 Castiglione, 19 Bonanni, 24 Di Stefano, 27 Ruggiero, 31 Policano, 77 Anselmo, 80 Quintero.

Alcione Milano: 22 Agazzi, 3 Chierichetti, 4 Venturini, 8 Bonaiti, 9 Manuzzi, 10 Palma, 14 Foglio, 19 Caremoli, 28 Battistini, 33 Invernizzi, 94 Ciapellano. A disposizione di mister Giovanni Cusatis ci sono: 1 Bacchin, 5 Miculi, 6 Petito, 7 Zito, 13 Tucci, 17 Pio, 21 Piccinocchi, 24 Diop, 27 Barbuti.

Arbitra Deborah Bianchi di Prato, coadiuvata da Alberto Mandarino (Alba) e Luca Rizzo (Pinerolo).

Fossano. Vista la squalifica del terreno di gioco, l’Albenga di Fabio Fossati giocherà la sua prima partita “casalinga” presso l’impianto sportivo del “Pochissimo” di Fossano.

Comunque un appuntamento importante per gli ingauni che sognano di dare continuità al buon pari di Borgosesia. L’avversario tuttavia è una delle big del campionato e non sarà affatto facile per i bianconeri.





Source link