Vignanello, disdetta The Kolors. ?Quando il Dio denaro chiama??

0

[ad_1]

2023-08-02

VIGNANELLO – In questi giorni la “Classe 1982” organizzatrice dei festeggiamenti vignanellesi 2023 in onore di San Biagio e Santa Giacinta, ha annunciato l’annullamento del concerto dei The Kolors previsto per lunedì 7 agosto: “L’Agenzia Color Sound ci ha informato che il concerto non si farà a causa di motivi tecnici” scrive la Classe sui Social. Ovviamente il paese è schierato con la Classe 1982 che ha lavorato un anno per organizzare la festa al meglio e i problemi tecnici non spiegati dall’agenzia musicale sembra non convincere nessuno.

Al loro posto suonerà Giuliano Palma, che sicuramente riempirà la piazza come succede ogni anno, ma la disdetta dei The Kolors a una sola settimana dall’evento ha fatto arrabbiare tutta la comunità per la poca serietà dimostrata dal gruppo, che guarda caso in questi giorni sta spopolando con il loro ultimo singolo “Italodisco”, una casualità? I vignanellesi si stanno ovviamente chiedendo quale siano questi motivi tecnici, visto che i giorni precedenti e successivi a quella data i concerti in altre piazze italiane si faranno e quindi non hanno potuto fare a meno di “Pensare Male” (titolo tra l’altro di una canzone della band che non poteva essere più azzeccato in questa circostanza): “Sarà forse che il contratto da 30.000 euro fatto dalla Classe si sia rivelato improvvisamente troppo basso visto il successo e la rinascita del gruppo in questo ultimo periodo?” Nel paese nessuno ha apprezzato questa disdetta, anche perché la festa è sentitissima da tutti e sentirsi annullare un concerto solo 7 giorni prima, ma contrattualizzato molto prima, è sembrato una presa in giro, anche se da contratto è bastato pagare la penale per essere nella regolarità legale.

La polemica è ovviamente andata anche sui social network e anche se la maggior parte dei messaggi era di solidarietà con la Classe 1982, molti hanno scritto polemizzando contro il gruppo: “Disonesti e quaquaraquà”, “La festa sarà un successo anche senza i the Kolors”, “…devono scusarsi non solo con voi ma con tutti vignanellesi”, “Quando il Dio denaro chiama, solamente le persone vere rifiutano, rispettando gli accordi presi”, “Non è professionale disdire un impegno ad una settimana! Che poi il loro motivo tecnico in 7 giorni è risolvibile”, “Solo perché hanno un brano in Hit se la tirano, sentirai che botto è un attimo”, “Sti stronzi, si sono montati un po’ la testa”, “Non è il primo concerto annullato, a Marina di Ravenna sono riusciti ad annullare addirittura il concerto della notte rosa preannunciato da diverso tempo e il tutto con la scusa di problemi di salute…. mentre in realtà era ad Ibiza a farsi i cavoli suoi… veramente poco serietà”

I cantanti e gruppi musicali in questi casi non contrattano direttamente e quindi la colpa ricade sempre sui manager e sulle agenzie di booking in modo da non metterci mai la faccia… questo è il furbo mondo della musica!

Peccato perché molti che non andranno mai al concerto dei The Kolors avrebbero potuto vederli nella Tuscia e ampliare la loro cultura musicale. Ormai andrà così ma la festa sarà sicuramente un grande successo come sempre e Giuliano Palma farà tremare la piazza e non farà certo rimpiangere la band. Viva San Biagio e Santa Giacinta!

[ad_2]
L’articolo Vignanello, disdetta The Kolors. ?Quando il Dio denaro chiama??
www.viterbonews24.it è stato pubblicato il 1970-01-01 01:00:00 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More