Latina, Trasporto disabili, il servizio in ritardo. Bambini senza bus

Latina, Trasporto disabili, il servizio in ritardo. Bambini senza bus

Latina, Trasporto disabili, il servizio in ritardo. Bambini senza bus



Latina, Trasporto disabili, il servizio in ritardo. Bambini senza bus

Le scuole sono ripartite tra il 12 e il 13 settembre, ma il servizio scuolabus per i bambini disabili ancora non è iniziato mettendo le famiglie in allarme perché private di un diritto importante e per il quale, come ogni anno, hanno fatto regolarmente richiesta entro fine luglio. Alcuni genitori si sono rivolti a noi segnalando il disservizio, «un disservizio che si ripete – spiegano – perché lo scorso anno il servizio partì a ottobre inoltrato a causa di ritardi nella gara».
Tra i beneficiari del servizio ci sono bambini e ragazzi con disabilità importanti e per i quali il trasporto scolastico rappresenta per i loro genitori, in molti casi entrambi lavoratori, un aiuto essenziale e protetto che viene svolto in sicurezza e che assicura il diritto allo studio.
I genitori si chiedono come mai anche quest’anno il servizio non sia stato allineato all’inizio delle scuole, come sarebbe ragionevole che fosse, anche perché tra gli studenti ci sono alcuni bambini che frequentano la scuola di via Quarto che ha iniziato le lezioni già dall’8 settembre. Eppure avevano presentato le domande di iscrizione al servizio di trasporto scolastico per gli alunni disabili residenti nel Comune di Latina per l’anno scolastico 2023/2024 regolarmente nel mese di luglio 2023 ed è stata successivamente approvata la graduatoria dei beneficiari del servizio presso l’Ufficio Diritto allo studio del Comune di Latina. Proprio la giunta Celentano in una nota diffusa ai media a luglio scorso aveva assicurato che il servizio sarebbe stato garantito con l’inizio delle scuole. «E’ un servizio importante – spiegarono gli assessori in quella nota stampa – che è stato implementato con uno sforzo economico da parte dell’ente. Infatti, quest’anno per la prima volta il trasporto scolastico per gli alunni disabili partirà a settembre, in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico, e non a novembre come in passato». A spiegare cosa è accaduto e le ragioni dei ritardi è l’assessore ai trasporti Gianluca Di Cocco che con chiarezza e onestà intellettuale si scusa con le famiglie per questo disguido, avvenuto nonostante le rassicurazioni fornite in estate.
«Il servizio partirà e sarà completamente operativo il 25 settembre – spiega Di Cocco – purtroppo c’è stato un ritardo sull’iter amministrativo della gara legato allo svincolo della polizza e fideiussoria e alla determina che è stata perfezionata la scorsa settimana. Ci dispiace partire con dieci giorni di ritardo rispetto al calendario scolastico e ci scusiamo per un disguido non voluto e che si ripercuote su una categoria sensibile alla quale teniamo e che deve vedersi assicurate tutte le tutele possibili».




L’articolo Latina, Trasporto disabili, il servizio in ritardo. Bambini senza bus
www.latinaoggi.eu è stato pubblicato il 2023-09-19 20:30:02 da