“Miracolo di Fede” illumina Santa Barbara con il trasporto dedicato al vescovo Piazza

“Miracolo di Fede” illumina Santa Barbara con il trasporto dedicato al vescovo Piazza

“Miracolo di Fede” illumina Santa Barbara con il trasporto dedicato al vescovo Piazza


di ANNA MARIA STEFANINI-

VITERBO- “Miracolo di Fede”, la minimacchina di Santa Rosa del quartiere Santa Barbara, ha sfilato oggi, 27 agosto, per le vie del rione per portare in trionfo Santa Rosa.
I minifacchini, prima di recarsi in ritiro, hanno lasciato in Chiesa prodotti a lunga conservazione in favore della Caritas.
Poco prima delle ore 21, il corteo formato dalla sindaca Chiara Frontini, dalla piccola sindaca del consiglio comunale dei bambini Chiara Giorgi, dall’amministrazione comunale, dalle autorità militari, fra le quali il capitano dei Carabinieri Felice Bucalo e un rappresentante del Comandante Immagine 2023-08-27 231632della Guardia di Finanza, da don Claudio Sperapani, parroco del quartiere, dai minifacchini, dal capofacchino Diego Terzoli, preceduto dalla banda musicale Apolline Bianchi di Bassano in Teverina, si è recato verso il posto in cui la meravigliosa Mini Macchina attendeva di essere illuminata e trasportata dai ragazzi del quartiere.
Quest’anno è l’ottavo trasporto, il IV di “Miracolo di Fede”, ma soprattutto sono trascorsi 10 anni dal primo trasporto nel rione. Santa Barbara è un quartiere residenziale e terziario di Viterbo. Si trova nella periferia nord della città, popolarissimo, abbastanza moderno e conta circa 12.000 abitanti. Dista 4 km dal centro e si è sviluppato soprattutto a partire dagli anni ’90 del XX secolo e minimacchina santa rosa quartiere santa barbara 2023 (59)ha una propria identità.
Quest’anno ci sono circa 70 giovani, tra bambini e ragazzi di età compresa dai 7 ai 17 anni, a portare la minimacchina, con un incremento di quelli in un range d’età degli 11 e i 12 anni.

Dalle fila dei mini facchini di Santa Barbara sono usciti due giovani che ora sono entrati nella squadra del Sodalizio.

I settanta ragazzi, inquadrati e precisi, sono stati perfettamente guidati dal capofacchino Diego Terzoli che, oltre ad essere presidente delegato del comitato, è anche uno dei Facchini di Santa Rosa.

La minimacchina, ideata da Luca Di Prospero, è la riduzione in scala 1:3 del progetto che il padre Gianluca presentò alcuni anni fa al concorso di idee per la Macchina di Santa Rosa e riproduce alcuni edifici medievali di Viterbo e le due imponenti vetrate, ispirate all’abside posteriore della minimacchina santa rosa quartiere santa barbara 2023 (62)Chiesa di S. Francesco di Viterbo con le figure di S. Francesco, Santa Chiara e Santa Rosa.

Il trasporto è stato dedicato al vescovo di Viterbo Orazio Francesco Piazza, che per la prima volta ha assistito al trasporto. Il Vescovo ha impartito la benedizione e ha detto emozionato, prima del trasporto, ai ragazzi che lo ascoltavano con attenzione: “Vedo crescere l’emozione negli occhi dei facchini. La dedica che mi avete fatto non la dimenticherò mai. Questo vostro scalpitare è bellissimo. Miracolo di fede è una meraviglia. Sulla macchina c’è una reliquia di santa Rosa. Lei vi guida, non solo stasera ma nella vita,a partire da due valori: il primo è quello della reciprocità, poiché i facchini sono legati gli uni agli altri e devono essere uniti. Il secondo è quello della mutualità che vuol dire che ognuno aiuta l’altro, soprattutto nei momenti di difficoltà. Il segno della fede in Santa Rosa è ognuno di noi”.

minimacchina santa rosa quartiere santa barbara 2023 (57)Giorgio Frisoni, componente del direttivo del comitato e responsabile comunicazione, ha evidenziato la grande importanza dell’evento per il quartiere.

“Sono dieci anni che esiste la macchina di Santa Barbara . Questo è l’ottavo trasporto, perchè è stata ferma due anni – ha detto Chiara Frontini rivolta ai minifacchini– ed e’ un evento da festeggiare portando Santa Rosa sulle vostre spalle”.
Sono state consegnate le targhe alle autorità civili, fra le quali anche il presidente della Provincia Alessandro Romoli, e ai rappresentanti delle forze dell’ordine presenti, a suor Francesca e a Luigi Ottavio Mechelli, presidente dell’Avis di Viterbo. Presenti anche alcuni membri del Comitato della mini macchina del Pilastro e del Centro Storico e Claudio Grassi, del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa.
minimacchina santa rosa quartiere santa barbara 2023 (65)Miracolo di Fede ha illuminato di colori e di gioia le vie del popoloso quartiere fra ali di folla. Alle 21,40 la prima sosta. Otto fermate per un percorso lungo ottocento metri: da via Tarconte a piazzale dei Buccheri, dove dieci anni fa tutto ha avuto inizio.
Lunghi applausi ai ragazzi, felici e orgogliosi di portare in gloria Rosina. Spettacolari le girate alla quinta e alla settima fermata. Molto suggestivo il cambio di luci che si è avuto alla girata dedicata a tutte i morti di femminicidio. Un Trasporto indimenticabile e molto ben organizzato. L’altra girata è stata dedicata a Cesare Cencioni dell’Avis, deceduto prematuramente.
“Miracolo di Fede” è giunta al traguardo, davanti alla chiesa, alle 23,39. Il capofacchino Terzoli, ha commentato soddisfatto: “E’ andato benissimo, è stato un trasporto preciso, senza tante sbavature. Siamo andati alla grande. Ringrazio i ragazzi  ed i collaboratori perché senza di loro non si fa niente”.

Ecco tutta la squadra.

PRESIDENTE: DON CLAUDIO SPERAPANI

VICE PRESIDENTE. LUCIANO GIULIOBELLO

CAPOFACCHINO: DIEGO TERZOLI

VICE CAPOFACCHINO: GIANNI BERTOCCINI

ACCOGLIMENTO OSPITI: LUCA DI PROSPERO

REFERENTE PER IL TRASPORTO: GIORGIO FRISONI

LUCI: ROBERO CASSETTA

FOTOGRAFO: EVALDO CIPOLLONI

INFERMIERI: FORTE SALVATORE – FELICI VERUSCA

STANGHETTE POSTERIORI:

FORTE A. – MARINI – CUOZZO D. – FRACCARO – DE PAOLIS

5^ FILA CIUFFI:

CIARPI – GENOVESE – CAPONE – MORCELLINI

4^ FILA CIUFFI:

SILVESTRI – FILIPPONI – BOMENTRE A. – BLASETTI

3^ FILA CIUFFI:

CIMA- PIACENTINI – CUOZZO L. – FIORENTINI

2^ FILA CIUFFI:

FORTE R. – SULFARO – NWOSA E. – ACHILLE

 

1^ FILA CIUFFI:

CALISTRI – PASQUINI C. – GOLETTI – PROFILI

SPALLETTE LATERALI:

VOCIONI – VITALI – MARCHIONNI – PIERGENTILI – CATALANI

STANGHETTE ANTERIORI:

IOVA – PERILLI K. – AGOSTINI – CHECE FRANCESCO – MAGGINI E. – LOIACONO – FOSCHI
A mezzanotte il cielo di Santa Barbara è stato illuminato dai fuochi artificiali, che hanno incantato adulti e bambini.
Un finale strepitoso e scoppiettante di una giornata di festa che rimarrà nei cuori degli abitanti del popoloso quartiere e di Viterbo.

Print Friendly, PDF & Email


L’articolo “Miracolo di Fede” illumina Santa Barbara con il trasporto dedicato al vescovo Piazza
www.tusciatimes.eu è stato pubblicato il 2023-08-27 23:32:44 da Redazione